fbpx
HomeMacityilmioMacApple ricorda il temine supporto a Documenti e dati di iCloud

Apple ricorda il temine supporto a Documenti e dati di iCloud

In un documento di supporto tecnico, Apple ricorda che da maggio 2022, Documenti e dati di iCloud – il vecchio servizio di sincronizzazione dei documenti – verrà interrotto e completamente, sostituito da iCloud Drive. Se si usa Documenti e dati di iCloud, da maggio del prossimo anno il proprio account verrà trasferito su iCloud Drive, come si legge nel documento di supporto.

Originariamente lanciato nel 2014, iCloud Drive consente  di archiviare, accedere e condividere file con amici e familiari. I documenti archiviati in iCloud Drive rimangono aggiornati su tutti i dispositivi con lo stesso account ed è possibile accedervi da iPhone, iPad, iPod touch, Mac o PC e su iCloud.com.

Per gli utenti che usano ancora dispositivi con sistemi operativi precedenti a iOS 8 e macOS Yosemite, il documento di supporto Apple ricorda che la funzione di sincronizzazione con il cloud verrà interrotta tra un anno.

Su macitynet sono disponibili decine di articoli dedicati al servizio cloud di Apple, inclusi consigli su come recuperare file cancellati da iCloud Drive, come trasferire foto e video da iCloud a Google Foto, come funziona la condivisione cartelle di iCloud Drive dal Finder e moltissimi altri ancora. Per tutto quello che c’è da sapere sulla piattaforma cloud di Apple che salva, aggiorna e condivide dati, file, foto, contatti, calendario e altro ancora per averli sempre a disposizione e sempre aggiornati su iPhone, iPad e Mac rimandiamo a questo approfondimento di macitynet.

Tutto quello che c’è da sapere sulla attuale gamma iPhone 12 è riassunto in questo approfondimento di macitynet, invece per tutto quello che è emerso finora sui prossimi iPhone 13 in arrivo questo autunno è riassunto qui.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 410 € su MacBook Pro M1 da 512 GB: 1299 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 410 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial