Home Hi-Tech Audio / Video / TV / Streaming Apple toglie i grandi marchi audio dai negozi in vista di AirPods...

Apple toglie i grandi marchi audio dai negozi in vista di AirPods Studio

I prodott audioi Logitech, Sonos e Bose non sono più disponibili negli Apple Store: come rilevato da Bloomberg, la multinazionale di Cupertino ha da poco rimosso cuffie e altoparlanti dei citati concorrenti e di altri importanti marchi audio dagli scaffali dei negozi e anche dal catalogo di Apple Store online. Un segnale che preannuncia l’arrivo di importanti novità di Cupertino in campo audio, su tutti le prime cuffie a marchio Apple attese con il nome di AirPods Studio e anche di un modello più piccolo ed economico dello speaker smart HomePod.

Dando un’occhiata al sito web di Apple in effetti l’unico dispositivo audio di terze parti ancora elencato è l’altoparlante di Philips progettato per l’uso in sala conferenza, un prodotto quindi molto diverso da quelli che l’azienda potrebbe presentare a breve.

Facendo una ricerca sul sito ufficiale non spunta nessun prodotto digitando la parola chiave Bose o quella della linea Ultimate Ears di Logitech: allo stesso tempo digitando Sonos il portale suggerisce alternative Apple come HomePod (nei paesi in cui è disponibile) o l’altoparlante portatile Beats Pill+.

Via dagli Apple Store i prodotti concorrenti: in arrivo AirPods Studio

Ciò è in linea anche con le precedenti previsioni della stessa fonte, che puntava alla fine dell’anno in corso come momento ideale per il lancio delle AirPods Studio, le prime cuffie over-ear di Apple avvistate qualche settimana fa (qui le presunte fotografie).

Per altro Apple fece la stessa cosa nel 2014, quando tolse dagli scaffali tutti i bracciali smart di Fitbit a pochi mesi dall’annuncio del primo Apple Watch. Più di recente, Apple ha smesso di vendere il pulsossimetro da dito MightySat poco prima del lancio di Apple Watch Serie 6 che, come sappiamo, include questa funzione attraverso la misurazione dal polso.

La prima foto di AirPods Studio trapela in reteL’azienda vende ancora cuffie over-ear tramite il proprio marchio Beats, tuttavia un nuovo paio di cuffie targate Apple con design classico e caratteristiche simili a quelle che troviamo negli AirPods odierni potrebbero aiutare le vendite di un prodotto che ad oggi non ha effettivamente registrato grandi numeri. Ricordiamo che a breve potrebbe fare il suo debutto una variante di HomePod più piccola ed economica dell’attuale.

Tutte le novità Apple in campo audio, non solo dispositivi ma con ogni probabilità anche una espansione delle funzioni smart e del supporto di Siri per più lingue e paesi per HomePod, incluso l’italiano e relativa commercializzazione nel nostro Paese attesa da anni, potrebbero essere annunciati durante il keynote per la presentazione degli iPhone 12, che secondo le anticipazioni potrebbe svolgersi martedì 13 ottobre. Se la data prevista è corretta, Apple potrebbe diramare gli inviti già nel corso della giornata di oggi.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,825FollowerSegui