fbpx
Home iPhonia Apple Watch Apple Watch 6, tutto quello che dovete sapere sul nuovo Apple Watch

Apple Watch 6, tutto quello che dovete sapere sul nuovo Apple Watch

Durante la WWDC 2020 dietro alla quale si stagliava già imponente la sagoma dei nuovi iPhone 12 in uscita entro l’anno; voci, indiscrezioni, possibilità novità di questi modelli hanno coperto un po’ tutto. Ma oltre agli smartphone a Cupertino era in preparazione anche  Apple Watch 6 o, se vogliamo come lo chiama Apple, Apple Watch Series 6

Di Apple Watch si parla sempre meno di quanto non accada con iPhone per cui voci e indiscrezioni sono in un numero e qualità minori rispetto a quelle che solitamente emergono sullo smartphone, ma sia delle informazioni che emergono da iOS 14 che di watchOS 7. ci sia era potuti fare una idea precisa che in larga parte è stata confermata dai fatti.

Apple Watch Series 6 come è fatto

Da quando è stato rilasciato nel 2016, Apple Watch non ha subito modifiche al design. E’ vero, Apple ha ingrandito il display (passato da 38-42 mm a 40-44mm) e ottimizzato al meglio le cornici, ma a livello estetico lo smartwatch ha assunto una sua forma ben consolidata, tanto da diventare iconico. Anche Apple Watch 6 ha confermato questo trend. Del resto Ming Chi Kuo sostiene che fino al prossimo anno, al più presto, non ci saranno novità di distanza nel disegno di base di Apple Watch.

Apple Watch 6, quello che sappiamo sul nuovo Apple Watch
Nessuna differenza nel design per Apple Watch 6 se paragonato con Apple Watch 5

Nuovi colori

Ma chi acquista Apple Watch 6 si troverà di fronte ad un orologio con una forma identica a quella di Apple Watch 5, non mancano alcune differenze estetiche. La più rilevante è nel nuovo colore della cassa.

Anticipato da molte indiscrezioni in merito è arrivato il colore blu nella versione in alluminio. Sempre nella versione in alluminio abbia, un po’ più a sorpresa, una versione Product (RED) in colore rosso.  I modelli in acciaio inossidabile sono disponibili in grafite (una nuance grigio/nera con finitura molto lucida) e in una nuova versione del classico colore oro giallo. Apple Watch Edition è disponibile anche in titanio con finitura naturale e nero siderale.

Da notare che Apple ha cancellato la versione in ceramica di Apple Watch che aveva già una volta eliminato dal listino e poi reintrodotto con Apple Watch 5

Apple Watch 6, quello che sappiamo sul nuovo Apple Watch
Il nuovo colore blu di Apple Watch 6

Nuovi Cinturini

Con Apple Watch 6 Apple introduce nuovi stili di cinturini. Ad attirare l’attenzione c’è soprattutto Solo Loop che presenta un design allungabile e uniforme, privo di qualunque fibbia o sistema di aggancio. È realizzato in una versione silicone morbido e in filo intrecciato. Il primo è trattato ai raggi UV per una finitura liscia e setosa. Per realizzare il Solo Loop Intrecciato, invece, viene utilizzata una macchina di precisione che intreccia i 16.000 filamenti di poliestere (composti al 100% da materiale riciclato) a fili di silicone ultrasottil. Per garantire la massima comodità, un nuovo sistema di taglie offre nove diverse lunghezze per i cinturini Solo Loop. Da notare che almeno inizialmente questo bracciale è stato scarsamente disponibile. Come spieghiamo poco sotto, ordinare un Apple Watch con questa variante ha significato andare incontro a lunghi tempi di consegna.

Disponibile anche il Leather Link che si avvolge al polso e si aggancia all’altra estremità con dei magneti sagomati flessibili.

Apple Watch 6, quello che sappiamo sul nuovo Apple Watch
Apple Watch 6 (qui in colore rosso) ha un bracciale Solo Loop

Nuovi stili per Apple watch Nike + ed Apple Watch Hermes

Sono ora disponibili anche nuovi cinturini Nike Sport e Nike Sport Loop (e un nuovo quadrante Nike Compact che offre diverse complicazioni Nike Run Club) e un nuovo Apple Watch Hermès è disponibile con casse in acciaio inossidabile color argento o nero siderale, abbinate ai cinturini Simple o Double Tour in un assortimento di nuovi, vivaci colori. La collezione autunnale svela anche il cinturino Hermès Attelage Simple Tour e un più sottile Attelage Double Tour, caratterizzati da un raffinato riferimento alla cassa, che richiama la tradizione equestre del brand, e un nuovo quadrante Hermès Circulaire che offre ancora più complicazioni.

Novità di Apple Watch 6

Quel che conta sono però le funzioni. È importante notare che nel corso della sua storia Apple Watch ha fatto passi avanti sempre abbastanza progressivi. Forse il maggior salto in termini di quantità e peso di nuovi elementi funzionali è giunto con Apple Watch 4 rispetto ad Apple Watch 3. Apple Watch 5 è cambiato relativamente poco rispetto ad Apple Watch 4 (bussola integrata e schermo sempre acceso). Apple Watch 6 segue lo stesso percorso con una serie di affinamenti su diversi piani ed una importante novità

Funzione Pulsiossimetro

La vera novità di Apple Watch 6 cui facciamo cenno, anticipata da alcune precise indiscezioni, è la misurazione dell’ossigeno nel sangue. Questa funzione nota come monitoraggio SpO2, teoricamente sarebbe stata possibile su tutti Apple Watch fin dal 2015. La funzione era stata però bloccata per una disposizione della FDA l’autorità che autorizza farmaci e strumenti medici negli USA, che pretende in livello di precisione superiore a quella possibile al sensore. Apple Watch Series 6 però aggiunge un nuovo e differente sensore, più preciso (realizzato secondo un voce che arriva da Taiwan, da ASE Technology) che ha ottenuto l’approvazione della FDA.

Dice Apple

Per compensare le naturali variazioni epidermiche e migliorare la precisione, il sensore Livelli O₂ impiega quattro gruppi di LED rossi, verdi e a infrarossi, in aggiunta ai quattro fotodiodi posizionati sul cristallo posteriore di Apple Watch, per misurare la luce riflessa dal sangue. Apple Watch utilizza quindi un algoritmo avanzato sviluppato ad hoc integrato nell’app Livelli O₂, progettato per misurare una percentuale dal 70% al 100% di ossigeno nel sangue.

La particolarità di Apple Watch 6 rispetto ad altri dispositivi è che l’utente, da fermo, può effettuare la misurazione quando lo desidera mentre nei periodi in cui risulta inattivo (per esempio durante il sonno) misurazioni periodiche vengono eseguite in background. Tutti i dati saranno visibili nell’app Salute, e l’utente potrà tenere traccia dei trend per vedere come cambia il suo livello di ossigeno nel sangue.

Apple Watch 6, quello che sappiamo sul nuovo Apple Watch
La funzione di rilevazione dell’ossigeno nel sangue in azione

Apple sta collaborando con alcuni ricercatori per condurre ricerche cliniche che prevedono l’uso di Apple Watch per scoprire in che modo i livelli di ossigeno nel sangue possono essere usati in future applicazioni in ambito salute. Importante quella che è in programma con i ricercatori del Seattle Flu Study presso il Brotman Baty Institute for Precision Medicine e il corpo docente della University of Washington School of Medicine che cercheranno di scoprire in che modo le metriche derivanti dalle app su Apple Watch, come Battito cardiaco e Livelli O₂, possono indicare segnali precoci di problemi respiratori, come con l’influenza o il COVID-19.

Nuovo processore SiP S6

Apple Watch Series 6 introduce SiP S6b un nuovo processore che fornisce prestazioni più elevate. Secondo Apple utilizzando un nuovo processore dual-core basato sul chip A13 Bionic di iPhone 11, il nuovo SiP S6 è 20% più veloce, e le app si aprono il 20% più velocemente senza compromettere l’autonomia della batteria, che dura sempre 18 ore.

Presentato Apple Watch Series 6
I SiP S6 di Apple Watch 6

Chip U1 e antenne Ultra Wideband

Accanto al nuovo chip SiP S6 (System on a Chip) dentro ad Apple Watch 6 ci sono anche il chip U1 e antenne Ultra Wideband, Si tratta di componenti già viste in iPhone 11 usate per il riconoscimento spaziale; il telefono può, in altre parole, determinare precisamente la propria posizione rispetto ad altri dispositivi Apple che ne sono dotati, un po’ come un GPS, ma a misura di salotto o comunque su corto o cortissimo raggio. Ad oggi la sua unica funzione specifica di più largo utilizzo è in AirDrop ma si usa anche per la tecnologia CarKey. In Apple Watch potrebbe essere usato proprio per migliorare il funzionamento dello smart Watch come chiave digitale. In realtà è possibile che abbia un ruolo anche al momento del rilascio di AirTags, l’accessorio della Mela per… ritrovare accessori del quale si parla da mesi e che potrebbe essere annunciato insieme a nuovi iPhone 12.

Apple Watch 6, tutto quello che dovete sapere sul nuovo Apple Watch
Il chip U1 collocato sulla scheda madre di iPhone 11 in una immagine di iFixIt

Monitoraggio sonno

Se c’è una caratteristica sulla quale Apple Watch è rimasto indietro rispetto ai concorrenti, anche quelli molto più economici, è il monitoraggio del sonno. Apple Watch 6 presenta questa funzione. O meglio, viene attivata da watchOS 7, come si è visto durante la WWDC e sarà quindi compatibile non solo con Apple Watch 6.

La ragione per cui Apple ha rinviato la funzione monitoraggio del sonno è probabilmente nella durata della batteria. Apple Watch di norma ha una autonomia che è intorno alle 30 ore (anche se in casi eccezionali e curando particolarmente le funzioni attive è possibile superare questo limite) che di fatto impone all’utente la ricarica del dispositivo durante la notte, momento in cui dovrebbe appunto attivarsi la funzione di sleep tracking.

Apple Watch 6 non sembra fare nulla di più di altri Apple Watch, ma il sistema di ricarica più veloce migliora la sua fruibilità perché viene ricaricato, come spieghiamo più sotto, in 90 minuti. È quindi possibile ripristinare in gran parte l’energia della batteria in un tempo relativamente breve,  magari alla mattina prima di uscire

Apple Watch 6, quello che sappiamo sul nuovo Apple Watch
Monitoraggio del sonno in WatchOS 7; arriverà anche in Apple Watch 6

Batteria e autonomia

Apple Watch 6 dovrebbe avere una batteria a maggior capacità rispetto alla attuale. Questo, almeno, lascia immaginare la scoperta di una componente che sarebbe appunto da riferire al nuovo modello. Da specifiche si tratta di una batteria da 303,8 mAh contro gli attuali 296 mAh; un incremento piccolo e che, da solo, non dà luogo ad un percepibile aumento della autonomia. Al momento nei comunicati della Mela si parla ancora di 18 ore di autonomia

Apple Watch 6, quello che sappiamo sul nuovo Apple Watch
La batteria dell’Apple Watch 6

Altre novità

  • Apple Watch Series 6 si ricarica più velocemente: basta un’ora e mezza per completare la ricarica
  • Nuovo schermo 2,5 volte più luminoso rispetto a Apple Watch Series 5 quando l’utente tiene abbassato il polso rendendo più semplice guardare il quadrante anche quando c’è molta luce.
  • Quando l’utente tiene abbassato il polso, ora può accedere al Centro Notifiche e al Centro di Controllo, toccare le complicazioni e cambiare quadrante senza dover riattivare il display.
  • Altimetro always-on che fornisce l’altitudine in tempo reale per tutta la giornata e capace di rilevare anche i piccoli cambiamenti di elevazione sopra il livello del suolo, con variazioni minime verso l’alto e verso il basso di circa 30 centimetri. L’altitudine può essere mostrata come nuova complicazione del quadrante o metrica di allenamento.
  • Wi-Fi 5GHz per una superiore velocità nelle connessioni Wi-Fi
  • Nella confezione non c’è più il caricabatterie ma solo il cavo di ricarica

Apple Watch 6, quello che sappiamo sul nuovo Apple Watch
L’altimetro sempre attivo di Apple Watch 6

Quel che  non abbiamo visto

Apple Watch 6, quello che sappiamo sul nuovo Apple Watch
L’attuale sensore di Apple Watch; ma per rilevare la pressione del sangue è necessario qualche cosa di diverso

 

Data d’uscita Apple Watch Series 6

Dal 2016 in avanti, ossia dal primo modello di smartwatch, Apple ci ha abituati ad annunciare una nuova versione ogni settembre. Apple Watch Series 6 è arrivato puntualmente in questo mese anche se non in concomitanza con iPhone 12.  Presentato il 15 settembre alle 19, durante l’evento “Time Flies” è stato reso prenotabile il giorno stesso e messo in vendita da venerdì 18 settembre

Nei primi giorni di prenotazione, secondo i dati che si sono potuti ricavare da vari siti Internet che si occupano di vendite on line, Apple Watch 6 è stato disponibile in quantità limitate. La maggior parte dei modelli nel giorno delle prenotazioni non erano immediatamente disponibili per la data di inizio della commercializzazione. Solo alcune versioni, in particolare quelle con LTE e con schermo da 40mm, avevano tempi di consegna relativamente bassi. Ordinare un modello con i nuovi colori blu e rosso e con bracciale Solo Loop si è tradotto in tempi di attesa molto lunghi, vicini ai due mesi.

Apple Watch 6, quello che sappiamo sul nuovo Apple Watch

Il logo dell’evento Apple Time Flies; dovrebbe debuttare qui Apple Watch Series 6

Le prime recensioni

In attesa della nostra recensione, le prime opinioni che giungono dagli USA parlano di un prodotto di alto livello che si distingue per il display 2,5 volte più brillante di Apple Watch 5 perfetto per la lettura e la consultazione dei dati e delle app per salute, sport, allenamenti e non solo, quando l’utente si trova all’aperto sotto la luce diretta del sole. Elogi anche per il processore più scattante di quello di Apple Watch 5. Qualche perplessità sul sistema di rilevamento dell’ossigeno nel sangue che è preciso ma non affidabile nella cadenza della misurazione. A quanto pare Apple Watch 6 deve avere una particolare posizione sul polso per avere la giusta cadenza di analisi del sangue e tracciare una “storia” esatta. In compenso i dati quando ci sono sembrano del tutto in linea con quelli di un sistema dedicato come un Pulsossimetro. Infine la batteria sembra avere la stessa durata di quella di Apple Watch 5.

Prezzo di Apple Watch 6

Apple Watch 5 (ora fuori produzione) aveva un listino ufficiale che partiva da 459 euro per il modello da 40mm, e 489 euro per il modello da 44 mm. Con una piacevole sorpresa, Apple Watch costa meno: 439 e 469 euro. La versione con rete cellulare parte da 539 euro (o 569) anche qui con 20 euro di sconto. Ovviamente ci sono prezzi a crescere per tutti gli altri modelli ma anche qui i prezzi sono più bassi rispetto ad Apple Watch 5.

Ricordiamo che sul mercato c’è anche Apple Watch SE che ha un prezzo di ingresso di 309 euro, quindi abbiamo una listino di 20 euro più basso di Apple Watch 3 e con funzioni superiori.

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 1 TB GB , minimo storico: 1018 euro

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 1TB GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1018 euro, quasi il 25% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui