Disponibile iOS 11, le 10 novità da provare al volo su iPhone e iPad

Oggi è il gran giorno: questa sera intorno alle ore 19 in Italia Apple rilascerà iOS 11. In questo articolo le 10 novità più importanti e utili da provare subito su iPhone e iPad

A partire dalle 19:00 circa Apple rilascerà al pubblico il tanto atteso, e chiacchierato iOS 11. Numerose le novità presenti in questo aggiornamento, tante quelle da provare subito al primo avvio. Di seguito le principali novità da provare al volo, mentre a questo indirizzo una guida su come prepararsi all’aggiornamento.

Control Center

La prima caratteristica da testare al volo è il nuovo Centro di controllo, completamente modificato rispetto al passato. A differenza di iOS 10, o precedenti versioni di sistema, il nuovo Centro di controllo apparirà quasi a schermo intero, e offrirà funzionalità 3D Touch: ogni piccolo pannello si potrà espandere per ottenere nuove opzioni di controllo. Sarà anche personalizzabile, potendo spostare, inserire, o eliminare alcuni tab, rendendolo così maggiormente adatto alle proprie esigenze.

Registrazione schermo

Caratteristica certamente gradita, invidiata anche dagli utenti Android, è quella relativa alla registrazione nativa dello schermo. Questo vuol dire che sarà possibile videoregistrare l’intera schermata, tutto ciò che accade a schermo. Si tratta di una funzionalità particolarmente apprezzata, ad esempio, dagli YouTuber, che potranno registrare in presa diretta gameplay di giochi, o di qualsiasi altra app, per poter condividere il video senza necessità di particolari strumentazioni. Un metodo facile per mostrare a tutti ciò che accade sul proprio dispositivo.

App Store tutto nuovo

Dopo aver scaricato iOS 11 correte in App Store, c’è un negozio tutto nuovo che vi aspetta. Ed infatti, iOS 11 porterà novità importanti per App Store. Nel ricordare che Apple ha pagato 70 miliardi di dollari agli sviluppatori, Phil Schiller già alla WWDC scorsa aveva mostrato il nuovo store. La maggiore novità di App Store con iOS 11 sarà la grafica: il negozio Apple è completamente ridisegnato, con una interfaccia grafica tutta diversa. Questo permette di scovare meglio le app che si ricercano, ed offre una nuova esperienza nello sfogliare le applicazioni presenti in catalogo. Ci saranno nuovi tab per i giochi, per le app, e per tutte le altre categorie: il miglioramento grafico è evidente, con schermate chiare che si concentrano sui contenuti.

Traduzione Siri

Altra novità interessante da provare al volo è quella legata alle traduzioni Siri. L’assistente vocale diverrà più intelligente e funzionale con l’aggiornamento, potendo chiederle di tradurre una frase da inglese a italiano, o altre lingue. Dopo aver chiesto a Siri di tradurre in una lingua, le successive eventuali frasi saranno tradotte nella medesima lingua, senza necessità di dover specificare di nuovo la lingua di destinazione. Al momento funziona solo dall’inglese verso altre lingue, compreso l’italiano, ma in futuro potrebbe essere implementato anche dall’italiano verso altre lingue. Al momento, insomma, sembra essere una funzione utile per i turisti stranieri, anche in vacanza nel nostro Paese.

Nuovi screenshot

Oltre alla possibilità di registrare video in presa diretta dallo schermo, sarà anche possibile beneficiare di una serie di nuove funzionalità per quel che concerne gli screenshot dello schermo. Ora, quando si premono contemporaneamente il pulsante di accensione e il tasto Home, una versione in anteprima miniaturizzata dello screen apparirà nell’angolo in basso a sinistra per alcuni secondi. Se si tocca l’anteprima si avranno a disposizione numerosi strumenti per modificare l’immagine stessa, potendo prendere appunti o ritagliarla.

Apple Music

Per gli amanti della musica e gli abbonati Apple Music altra novità da provare al volo sarà proprio l’applicazione musicale di Apple. Ridisegnata pesantemente, adesso con un po’ di ispirazione stile Spotify, Apple Music offre maggiore facilità nell’utilizzo. Ad esempio, gli utenti sono ora in grado di vedere immediatamente le raccomandazioni, ciò che i loro amici stanno ascoltando e creare profili che gli amici stessi potranno seguire. Inoltre, l’app fornisce adesso il supporto a Shazam.

 

Lock Screen

Ridisegnata, e immediatamente apprezzabile, anche la schermata di blocco: è più essenziale e minimale per ciò che concerne le notifiche. Ad esempio, sarà mostrata solo l’ultima in entrata, ma con uno slide verso l’alto saranno mostrate tutte le altre non lette.

App File

Da provare al volo, subito dopo l’installazione, anche l’app File, che porta finalmente su iOS l’esperienza d’uso di un qualsiasi gestore di File. Soprattutto su iPad, questa funzione, servirà ad incrementare l’ambito produttività, per finire funzionalità simili, anche se ancora lontane, da quelle di macOS.

Scrivi a  Siri

In alcuni frangenti potrebbe non essere possibile interagire e fare domande a Siri usando la voce: nessun problema, con iOS 11 è possibile anche scrivere a Siri. Allo stesso modo di come accade con la voce, il testo scritto varrà come una semplice richiesta. L’assistente vocale fornirà le stesse risposte, aiutando l’utente a trovare quanto richiesto. Messaggiare con Siri è utile quando ci troviamo in luoghi silenziosi e non vogliamo disturbare ma anche l’opposto, vale a dire quando intorno a noi c’è troppo rumore e il riconoscimento vocale diventa impossibile.

Non disturbare – Modalità Guida

iOS 11 ha una nuova funzione anche mentre si guida, che attiva la modalità Non disturbare. Questa si attiva automaticamente quando il dispositivo rileva il movimento del veicolo, o quando è connesso a specifiche periferiche bluetooth. In questo modo non si riceveranno distrazioni quando si guida, incluse chiamate e notifiche. In ogni casol’utente potrà anche inviare una risposta automatica per determinati contatti, facendo loro sapere che si sta guidando.