MacBook Pro con eGPU Radeon VII fa vedere i sorci verdi a iMac Pro

Il nuovo MacBook Pro 2019 è il portatile Apple più veloce di sempre: in accoppiata con l'eGPU esterna Radeon VII non teme neanche iMac Pro

Fast and Furious, MacBook Pro 2019 con eGPU Radeon VII non teme iMac Pro

I nuovi MacBook Pro 2019 vantano con processori Intel Core più veloci di ottava e nona generazione, per la prima volta a 8-core: abbiamo già visto la velocità con benchmark MacBook Pro 2019, dove si dimostra la ovvia maggiore velocità rispetto ai modelli precedenti.

Apple riferisce di prestazioni due volte più veloci rispetto al MacBook Pro con processore quad-core e prestazioni del 40% superiori rispetto al MacBook Pro 6-core, per questo definendolo «Il notebook Mac più veloce di sempre».

Il sito Barefeats ha eseguito delle prove mettendo a confronto il nuovo MacBoook Pro 2019 con l’eGPU Radeon VII, sfruttando per il collegamento il box Thundertbolt 3 AKiTiO Node Pro. Di seguito la legenda delle macchine usate nei grafici che vedete riportati in questo articolo:
Fast and Furious, MacBook Pro 2019 con eGPU Radeon VII non teme iMac Pro

  • iMP 3.2 8c VII = iMac Pro 2017, CPU 3.2GHz 8-core Intel Xeon W-2140B, 32GB RAM 2666MHz DDR4 ECC, eGPU + Radeon VII GPU (16GB memoria HBM2)
  • iMP 3.2 8c Vega 64 = iMac Pro 2017, CPU 3.2GHz 8-core Intel Xeon W-2140B, 32GB RAM 2666MHz DDR4 ECC, Radeon Pro Vega 64 GPU (16G memoria HBM2)
  • rMBP 2.3 8c VII = MacBook Pro 2.3GHz 8-core Intel i9 (Turbo Boost fino a 4.8GHz), 16GB di memoria DDR4 2400MHz, eGPU + Radeon VII GPU (16GB memoria HBM2)
  • rMBP 2.3 8c 560X = MacBook Pro 2.3GHz 8-core Intel i9 (Turbo Boost fino a 4.8GHz) 16GB di memoria DDR4 2400MHz, Radeon Pro 560X GPU (4GB memoria GDDR5)

La prima prova è stata effettuata con GFXBENCH, testando Aztec Ruins a 1440p e misurando il numero di frme al secondo FPS. Il grafico riporta il numero di FPS: la barra colorata di rosso indica il valore più elevato.

Fast and Furious, il MacBook Pro 2019 con l’eGPU Radeon VII non teme l’iMac Pro

Il secondo test è stato effettuato con Total War: Warhammer II, con il benchmark “Skaven”, anche in questo caso testando il numero di FPS.

Fast and Furious, il MacBook Pro 2019 con l’eGPU Radeon VII non teme l’iMac Pro

Il terzo test è con Rise of Tomb Raider, altro gioco basato su Metal.

Fast and Furious, il MacBook Pro 2019 con l’eGPU Radeon VII non teme l’iMac Pro

Il quarto test è con DaVinci Resolve 16. Anche questo software sfrutta la tecnologia Metal di Apple. La prova è stata eseguita applicando un filtro per la riduzione del rumore digitale a una clip, un effetto di rendering ottenuto al volo durante la riproduzione.

Fast and Furious, il MacBook Pro 2019 con l’eGPU Radeon VII non teme l’iMac Pro

I risultati ottenuti dai benchmark MacBook Pro 2019 con eGPU Radeon VII dimostrano che questo portatile è in grado di tenere testa all’iMac Pro che usa la stessa GPU. Chiaramente molto dipende dalle applicazioni usate. Non tutti i software, infatti, sono ottimizzati e/o in grado di sfruttare GPU esterne.

Bisogna anche considerare che i box Thunderbolt in grado di ospitare le GPU supportate dal Mac sono ancora molto costosi. Se in futuro questi accessori saranno proposti a prezzi più abbordabili, si tratterà di soluzioni che per alcuni utenti potrebbero essere interessanti e da valutare.

Per i costi dettagliati delle configurazioni dei nuovi MacBook Pro vi rimandiamo alla relativa pagina di Apple Store online. Tutte le notizie specifiche sui nuovi MacBook Pro (benchmark, novità e tanto altro le trovate nella sezione di macitynet.it dedicata a MacBook Pro 2019)