BioRing, l’anello Smart che misura anche le calorie assunte

BioRing è un anello che misura frequenza cardiaca, passi, calorie bruciate e, grazie ad uno speciale sensore, anche quelle assunte: partita la campagna di raccolta fondi su Indiegogo

BioRing
[banner]…[/banner]

Un fitness tracker che si infila al dito. E’ BioRing, un dispositivo piuttosto piccolo e discreto capace di contare i passi e misurare la frequenza cardiaca, monitorando più in generale l’attività fisica dell’utente.

Dal design semplice e piuttosto elegante, l’anello è realizzato in un materiale resistente ai graffi ed è certificato per resistere ad immersioni in acqua fino a dieci metri di profondità. E’ dotato di accelerometro, sensore ottico che, come anticipato, assicura la misurazione della frequenza cardiaca, ed un sensore impedenziometro.

BioRing

E’ quest’ultimo che rendere speciale l’anello – spiega la società – se messo a confronto con altri activity tracker disponibili sul mercato: permette infatti di monitorare anche l’assunzione di cibo, quindi oltre alle calorie bruciate aiuta a tenere sotto controllo anche quelle assunte.

Il produttore ha lanciato una campagna di raccolta fondi su Indiegogo che necessita di raggiungere 50.000 dollari per avviare la produzione di massa (nel momento in cui scriviamo ne sono già stati raccolti oltre 20.000). I primi che finanzieranno il progetto potranno assicurarsene uno per 189 dollari: al lancio, il prezzo di listino sarà invece di 299 dollari.