Gestire la rubrica dei contatti sul Mac con Cardhop 1.1 è facilissimo

Cardhop

Gestire quotidianamente centinaia e anche migliaia di contatti è facilissimo con Cardhop, utility per la gestione smart dei contatti, creati dagli sviluppatori di Fantastical.

Cardhop è un’utility che semplifica la gestione dei contatti sul Mac. Creata dagli sviluppatori di Fantastical, non sostituisce l’app Contatti di serie con il Mac ma si affianca a quest’ultima, offrendo numerose e utili opzioni. Al primo avvio l’app richiede accesso ai Contatti per poterli gestire e modificare. L’app può essere aperta automaticamente all’avvio del Mac e in qualsiasi momento accedere a questa da un’icona dedicata mostrata nella barra dei menu. Una mini-finestra (richiamabile anche con i tasti Ctrl-Alt-D) permette di aggiungere, modificare e cercare facilmente qualsiasi contatto. Al volo è possibile richiamare una voce, esportare una vCard, condividere una scheda, eliminarla.

La mini finestra richiamabile dalla barra dei menu mostra i prossimi compleanni e i contatti recenti; è possibile inviare al volo una mail, avviare Messaggi, chiamare e videochiamare digitando le prime lettere del cognome per trovare il contatto selezionato. È possibile “scollegare” la finestra dalla barra dei menu (avere una finestra fluttuante indipendente), visualizzarla sempre in primo piano, cambiare vista, stampare i contatti, creare nuove schede, gruppi, gruppi smart, ecc. È molto facile aggiornare i dettagli di un contatto, avere accesso istantaneo a contatti di vario tipo (sono supportati: iCloud, Google, Exchange e LinkedIn) e particolarmente interessante è il campo “Note” grazie al quale è possibile migliorare i rapporti interpersonali (aggiungendo piccoli dettagli sul contatto, specificando eventualmente anche data e ora di quanto è stata aggiunta la nota).

Tra le funzioni più comode, la possibilità di interagire con l’elenco dei contatti usando comandi in linguaggio naturale (per inviare una mail a Mario Rossi, ad esempio, basta scrivere: “email mario rossi”, stessa cosa per il telefono o altri campi tipici). Nel caso di contatti con più di un indirizzo email o numeri di telefono, sarà possibile scegliere quello desiderato con un semplice click. È possibile copiare i dati di contatto da un documento qualsiasi o da una firma di un’email, incollarli in Cardhop e ottenere un contatto pronto all’uso.

Sfruttando la funzionalità Continuity di macOS è possibile collegare il Mac, l‘iPhone, l‘iPad, l‘iPod touch e l‘Apple Watch, incluse le chiamate cellulare con iPhone e i messaggi SMS/MMS. È supportato il Wi-Fi Calling, FaceTime e anche telefoni diversi da iPhone sfruttando la connessione Bluetooth.

Cardhop richiede un Mac con OS X 10.11 o versioni, “pesa” 9.7MB ed è in vendita a 21,99 euro sul Mac App Store. Dal sito dello sviluppatore è possibile scaricare una versione di prova (utilizzabile per 21 giorni).