fbpx
Home iPhonia Apple Watch Gli iPhone 2020 arrivano a ottobre, a settembre Watch 6 e iPad

Gli iPhone 2020 arrivano a ottobre, a settembre Watch 6 e iPad

Gli iPhone 2020 saranno presentati nella settimana che comincia il 12 ottobre. A dare una data più o meno certa sull’evento che la stessa Apple, appena lo scorso mese, ha annunciato di voler rimandare, presumibilmente a causa dei ritardi causati dalla pandemia di coronavirus, è Jon Prosser, un personaggio noto nel settore per aver più volte anticipato correttamente i piani di Apple.

Secondo il leaker, gli iPhone 2020 saranno presentati nella settimana del 12-18 ottobre e i preordini si terranno entro la fine della stessa mentre le prime spedizioni partiranno la settimana seguente. In numeri ciò potrebbe significare che, se Apple manterrà la tradizione di tenere gli eventi di martedì, i nuovi iPhone 12 potrebbero essere presentati il 13 ottobre, con l’avvio dei preordini intorno al 16 ottobre e le prime consegne dal 23 ottobre in poi.

Nelle scorse settimane si è parlato di un possibile lancio a scaglioni, che Prosser si sente di confermare. L’idea è che Apple possa iniziare le spedizioni di iPhone 12 ad ottobre mentre la serie Pro non sarà disponibile fino a novembre. Ma non è tutto. Settembre potrebbe non essere un mese “vuoto” per la società di Cupertino: tradizionalmente infatti ottobre era il mese di iPad ed è per questo che si presume uno scambio di posizione tra i dispositivi Apple.

iphone 2020 ottobre

Se gli iPhone arriveranno ad ottobre anziché settembre, allora non è escluso che Apple possa tenere comunque un evento a settembre, nello specifico nella settimana 7-13, per presentare i nuovi iPad e gli Apple Watch Serie 6. Quel che sembra certo è quindi che sarà un autunno insolito, visto che ad eccezione del primo modello, Apple ha generalmente presentato Apple Watch in concomitanza con lo stesso evento di presentazione degli iPhone.

C’è comunque incertezza sia in questo sistema di rilascio “a scaglioni” soprattutto per quanto riguarda gli iPhone 12 Pro, perciò queste date sono da prendere con cautela perché non è escluso che possano effettivamente differire da quelle che poi saranno ufficializzate da Apple. Per altro sebbene Prosser abbia solitamente anticipato notizie che poi si sono rivelate esatte, non sono rari i casi in cui invece ha preso delle cantonate.

A giugno lo stesso leaker aveva detto che Apple avrebbe rinominato iOS in iPhoneOS e aveva anche condiviso alcune immagini di una fantomatica base AirPower per la ricarica wireless di più dispositivi Apple contemporaneamente. In realtà si è scoperto poi che si trattava di un clone e, come abbiamo appurato durante la WWDC 2020, il sistema operativo di iPhone si chiama ancora iOS: sembra inoltre poco plausibile che Cupertino decida di tornare al vecchio nome ora che tutti i suoi sistemi operativo seguono una nomenclatura uniforme.

Infine Prosser è lo stesso che qualche mese fa aveva detto che Apple sta lavorando ad un’edizione speciale di occhiali AR modellati sulla storica montatura degli occhiali da vista di Steve Jobs. Per verificare la fondetezza di questa previsione insolita occorre attendere ancoira un po’.

Per tutto quello che è emerso finora sugli iPhone 12 rimandiamo a questo approfondimento di macitynet. Per tutti gli articoli di macitynet che parlano di iPhone e Android si parte dai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

Su Amazon iPhone SE 2020 è già al prezzo più basso: 464 €

iPhone SE 2020 64GB al prezzo minimo: 414,99€

Su eBay comprate in forte sconto tutti gli iPhone SE: prezzo da 414 euro, 85 euro meno del prezzo Apple!
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,744FansMi piace
93,861FollowerSegui