fbpx
Home MacProf Foto Digitale I consigli di Canon per fotografare i neonati

I consigli di Canon per fotografare i neonati

Tradizionalmente i bambini sono tra i soggetti più difficili da fotografare, specialmente per una mano poco esperta: già da quando cominciano a muovere i primi passi hanno la straordinaria capacità di scappare il più velocemente possibile davanti alla fotocamera. Ecco perché Canon attraverso Helen Bartlett, fotografa professionista di ritratti di famiglia e Canon Ambassador, ha deciso di condividere qualche suggerimento per fermare nel migliore dei modi un ricordo importante come una nuova vita.

L’obiettivo è quello di rendere unici gli scatti dei primi momenti di vita, spesso inaspettati e irripetibili. Almeno nei primi mesi, i neonati sono abbastanza abitudinari, quindi sta ai genitori scoprire il momento migliore in cui poterli fotografare: dopo la poppata? Dopo il pisolino? Dopo il bagnetto? Quando un bambino è felice sarà anche più fotogenico, ma non bisogna dimenticare il momento di massima tranquillità, ovvero quando dormono.

I consigli di Canon per fotografare i neonati

Un’altra cosa importante è la pazienza: visto che un bambino così piccolo difficilmente è in grado di ascoltare quando gli si chiede di mettersi in posa, il suggerimento è di scattare più foto possibili, alla ricerca di quella perfetta: da questo punto di vista la tecnologia ci è di grande aiuto, visto che non andremo a “buttare” soldi preziosi come ai tempi del rullino. E se anche ci si trova in una situazione quasi perfetta, col bambino felice perché sazio e riposato, bisogna tenere a mente che sarà comunque piuttosto difficile fermare il sorriso perfetto o l’espressione giusta: è buona cosa affidarsi alla raffica in modo tale da avere più possibilità di scelta al momento della selezione della foto migliore.

Poi: con flash o senza? Stiamo parlando di bambini molto piccoli, per i quali un nonnulla è sufficiente a spaventarli. Quindi, piuttosto che utilizzare un flash, è consigliabile sfruttare le varie possibilità offerte dalla luce naturale, che ci permette di avere ombre più morbide e immagini più delicate.

I consigli di Canon per fotografare i neonati

Tra le tante opzioni offerte dalle fotocamere, la possibilità di regolare il tempo di scatto e l’apertura del diaframma permette di controllare e neutralizzare bene gli eventuali movimenti del bambino – impostando un tempo di scatto molto rapido – e di mettere a fuoco il viso o altri dettagli come manine e piedini sfocando lo sfondo. Un ultimo, ma non per questo meno importante consiglio, quello di cercare sempre di scattare all’altezza degli occhi del bambino: il risultato finale darà un senso di intimità allo scatto che non si otterrebbe scattando ad esempio dall’alto o dal basso.

Questi sono ovviamente gli aspetti più importanti: per l’occasione come dicevamo Canon ha chiamato in causa Helen Bartlett, fotografa londinese specializzata proprio nella realizzazione di ritratti di famiglia dal 2003 e affermatasi per il suo stile distintivo delle immagini in bianco e nero, che ha stilato un elenco di utili consigli, che vi proponiamo integralmente di seguito:

I consigli di Canon per fotografare i neonati

  • Identificare la storia – Anche i momenti “scontati” – la famiglia in pigiama, una serata davanti al televisore o una semplice conversazione tra nonno e nipote – si trasformano in racconti fotografici. Non importa se si tratta di semplici momenti di quotidianità, quello che può fare la differenza è l’utilizzo di una tecnica, sperimentare nuove inquadrature, provare nuovi obiettivi che possono far risaltare al meglio il ritratto.
  • Immergersi nella quotidianità – Il tavolo da pranzo, l’area del divano o la cucina possono diventare ottime postazioni per catturare piccole situazioni durante il giorno. E’ buona cosa impostare la fotocamera con l’autoscatto e “giocare” per sperimentare nuovi stili.
  • Bianco e nero – Per Helen, lo stile per interpretare una storia avvincente è quello dello scatto in bianco e nero perché le consente di concentrarsi sull’azione e sulle emozioni e le relazioni tra le persone nell’immagine.
  • Spontaneità Se si ripensa alla propria infanzia, quasi tutti hanno una fotografia realizzata in uno studio che rende un ritratto molto impostato e formale. Adottare un approccio naturale alla fotografia è dunque naturale. Helen invita a pensare alla parte preferita della giornata del bambino, per esempio, quando salta sul letto dopo il bagnetto o il modo in cui si incanta alla visione di un cartone animato. Si potrebbe provare a scattare una foto anche quando i nonni fanno una videochiamata: i frame all’interno degli schermi forniranno una divertente sfida compositiva.
  • Stampare le foto – Oggi è così facile archiviare digitalmente le foto ma è anche alto il rischio di dimenticarle. Molto meglio quindi stampare i ritratti per vedere i propri progressi come fotografo e la crescita nel tempo. E’ anche un momento per la famiglia per riunirsi e creare una galleria fotografica con le immagini scattate. Spesso ci dimentichiamo del potere di una fotografia stampata nell’evocare le sensazioni di un ricordo magari sopito. E’ importante anche per il bambino che, da adulto, si troverà tra le mani le foto scattate durante una cena con amici e parenti e sarà spinto a telefonare a tutti per organizzare una rimpatriata o semplicemente per salutare una persona cara che si è persa di vista o si è trasferita lontano.

Per i più tecnici (e curiosi): il kit fotografico utilizzato da Helen Bartlett, lo stesso con cui sono state realizzate le foto presenti in questo articolo, è composto dai corpi macchina Canon EOS R e Canon EOS-1D X Mark II, utilizzando gli obiettivi Canon RF 50mm F1.2L USM e Canon RF 35mm F1.8 IS Macro STM.

Offerte Speciali

MacBook Air 512 GB ancora più giù: solo 1318 €, risparmiate oltre 200€

MacBook Air 512 GB da rubare, 1269 euro: risparmiate 260 euro!

Su Amazon comprate ancora il nuovo MacBook Air da 512 GB al prezzo più basso di sempre: solo 1269 euro invece che 1529. Prezzi convenienti su tutti i colori e consegna veloce.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,533FansMi piace
94,211FollowerSegui