HomeHi-TechSmart WatchI dispositivi Fitbit potrebbero presto rivelare quanto russate

I dispositivi Fitbit potrebbero presto rivelare quanto russate

Fitbit offre già la funzione di monitoraggio del sonno sui suoi dispositivi, a partire dal 2017. Sin dall’inizio, tale funzionalità si è concentrata principalmente sulla misurazione della frequenza cardiaca e del movimento per fornire una ripartizione dei cicli del sonno. Tuttavia, Fitbit potrebbe presto misurare quanto bene si dorme anche da un’altra angolazione. Potrebbe dirvi quanto russate.

La notizia arriva dell’analisi dell’ultima versione dell’app per Android, il cui APK è stato visionato da 9to5Google, che ha trovato prove di una funzione di rilevamento del russare e del rumore, in fase quasi completa.

Lo strumento, come suggerisce il nome, consente di utilizzare il microfono del proprio tracker o smartwatch per misurare quanta parte della notte viene trascorsa russando. Inoltre, tradurrà la quantità totale di tempo in una percentuale, raggruppandola ulteriormente in una delle tre categorie. Ad esempio, se si è trascorso dal 10 al 40 percento della notte a russare, verrà classificato come un caso moderato. Fitbit ammette che la funzione non è in grado di distinguere tra le persone. Quindi, se anche il proprio partner dovesse russare, i dati si confonderanno e tutti i rumori contribuiranno a determinare la percentuale di tempo passata a russare.

I dispositivi Fitbit potrebbero presto rivelare quanto russate

E’ possibile anche utilizzare lo strumento per misurare il rumore ambientale nella propria camera da letto. Fitbit dirà quanto è rumoroso il proprio ambiente durante il sonno su una scala tra “molto silenzioso”, che l’azienda classifica come un costante 30 dBA o inferiore, e “molto rumoroso”, che rientra nell’intervallo 90 dBA e superiore.

Come possibile immaginare, lasciare il microfono del Fitbit acceso tutta la notte avrà delle conseguenze piuttosto importanti sulla batteria. L’azienda consiglia di caricare il dispositivo almeno al 40% prima di andare a letto per poter utilizzare questa funzione. Avverte anche che lo si dovrà collegare all’alimentazione più frequentemente se si decide di utilizzare la funzione in modo coerente.

A giudicare dal fatto che 9to5 ha potuto estrarre schermate complete che mostrano la nuova funzione, lo strumento di rilevamento del sonno e del rumore sembra quasi pronto per il lancio.

Se volete saperne di più, a ottobre abbiamo pubblicato la recensione di Fitbit Sense, mentre della linea Versa la nostra redazione ha provato l’edizione precedente. Un accenno sulle funzioni principali di Sense e Versa 3 lo trovate nell’articolo sull’annuncio dei due indossabili, avvenuto a fine agosto.

Offerte Speciali

Apple Watch 6 Cellular 44mm al minimo storico: solo 449 euro

Prime Day, Apple Watch 6 al minimo storico: solo 369 euro

In occasione del Prime Day Apple Apple Watch 6 scende al prezzo più basso di sempre il modello più recente e potente della gamma Apple Watch.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial