Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » iGuida » I migliori romanzi gialli per l’estate (seconda parte)

I migliori romanzi gialli per l’estate (seconda parte)

Pubblicità

Estate gialla. È stato il titolo di più di una raccolta storica di romanzi polizieschi, investigativi, di spionaggio e anche di azione. Abbiamo deciso di portare avanti questa serie senza fare troppe distinzioni di genere ma puntando a quelli che sono i classici, le “buone letture” per l’estate, da portare con noi al mare o in barca, in treno o in montagna, in campeggio o in hotel.

Nella prima parte abbiamo messo insieme una lista piuttosto ricca di romanzi “con una certa età”. I classici. Andiamo avanti e aggiungiamo qualche altra pietra miliare più o meno recente.

Qui trovate tutti gli articoli con i Migliori libri di Macity raccolti in un’unica pagina.

I migliori libri


Enigma in luogo di mare

Enigma in luogo di mare è uno dei migliori romanzi gialli della coppia di autori e intellettuali italiani Carlo Fruttero e Franco Lucentini. È ambientato in una prestigiosa e riservata località marittima, l’esclusiva pineta della Gualdana in Maremma, dove si trova un villaggio turistico di lusso: centocinquanta villette popolate, nella stagione balneare, da gioiellieri, artisti, nobili e politici, e da pochi residenti stabili, personaggi raffinati che sanno apprezzare la pace della pineta fuori stagione e il fascino del libeccio. Della stessa pace vorrebbe godere anche Aurelio Butti, maresciallo dei locali carabinieri, ma insoliti avvenimenti mandano all’aria i programmi di tutti, soprattutto i suoi. “Enigma in luogo di mare” è un giallo molto raffinato costruito attorno a una splendida rete di personaggi, nel quale si intersecano storie di ieri e di oggi, di uomini e di animali; un romanzo che dimostra ancora una volta la leggerezza del duo Fruttero&Lucentini, purtroppo scomparso.

Link Amazon

Sto caricando altre schede...

Il rapporto Pelican

Il romanzo che nei primi anni novanta ha lanciato un modo differente di scrivere il giallo e il romanzo d’azione coinvolge gli avvocati, aprendo a un sotto-genere che stava cadendo un po’ in disuso. Invece l’allora giovanissimo John Grisham con questa sua prima opera di peso prende in contropiede il mercato e crea il suo brand personale che ancora va avanti, trent’anni dopo. Nella storia due giudici, un veterano della Corte suprema e l’ultimo eletto nel gotha della giustizia americana, vengono assassinati nella stessa notte. L’FBI non ha alcun indizio. Ma una giovane studentessa in legge sta compiendo una lunga ricerca relativa ai casi ancora pendenti presso le corti che la metterà sulle tracce del duplice assassino. Ne verrà fuori un rapporto dettagliato, il rapporto Pelican appunto, su un insospettabile strettamente legato ai vertici dello Stato. E questo scatenerà una caccia all’uomo (anzi, alla donna) tra le più spettacolari della storia del romanzo investigativo americano.

Link Amazon

Sto caricando altre schede...

Presunto innocente

Contraltare di John Grisham è Scott Turow, autore più talentuoso dal punto di vista della scrittura ma meno produttivo. Tuttavia, questo suo primo romanzo ancora oggi è spettacolare. Rusty Sabich, viceprocuratore capo della Contea di Kindle, viene incaricato di svolgere le indagini sullo stupro e l’omicidio di una sua collega, Carolyn Polhemus, una donna energica, affascinante e sensuale, ma anche ambiziosa e di pochi scrupoli. La sua morte è fonte di grave imbarazzo per il procuratore distrettuale Raymond Horgan che, dovendo affrontare le imminenti elezioni per il rinnovo della carica, affida le indagini a Rusty nella speranza che una rapida soluzione del caso salvi la sua vacillante situazione politica. Ma Horgan ignora che Carolyn e Rusty, fino a pochi mesi prima del delitto, erano amanti. Le indagini iniziano e la soluzione del caso appare sempre più lontana. Finché, del tutto inaspettatamente, è proprio Rusty a essere accusato dell’omicidio di Carolyn. Il processo che ne segue avrà risvolti imprevedibili e metterà in luce nuovi e inquietanti retroscena. La Contea di Kindle è infatti un mondo di sottili ambiguità morali e di equilibri in perenne conflitto, in cui la verità rimane sempre nebulosa e nessuno è del tutto innocente.

Link Amazon

Sto caricando altre schede...

Tokyo Express

Il giallo con indagine della polizia in Giappone, scritto da uno degli autori più quotati di quel paese, cioè Seichö Matsumoto. In una cala rocciosa della baia di Hakata, i corpi di un uomo e di una donna vengono rinvenuti all’alba. Entrambi sono giovani e belli. Il colorito acceso delle guance rivela che hanno assunto del cianuro. Un suicidio d’amore, non ci sono dubbi. La polizia di Fukuoka sembra quasi delusa: niente indagini, niente colpevole. Ma, almeno agli occhi di Torigai Jutaro, vecchio investigatore dall’aria indolente e dagli abiti logori, e del suo giovane collega di Tokyo, Mihara Kiichi, qualcosa non torna: se i due sono arrivati con il medesimo rapido da Tokyo, perché mai lui, Sayama Ken’ichi, funzionario di un ministero al centro di un grosso scandalo per corruzione, è rimasto cinque giorni chiuso in albergo in attesa di una telefonata? E perché poi se n’è andato precipitosamente lasciando una valigia? Ma soprattutto: dov’era intanto lei, l’amante, la seducente Otoki, che di professione intratteneva i clienti in un ristorante? Bizzarro comportamento per due che hanno deciso di farla finita. Per fortuna sia Torigai che Mihara diffidano delle idee preconcette, e sono dotati di una perseveranza e di un intuito fuori del comune. Perché chi ha ordito quella gelida, impeccabile macchinazione è una mente diabolica, capace di capovolgere la realtà. Non solo: è un genio nella gestione del tempo.

Link Amazon

Sto caricando altre schede...

La misteriosa morte della compagna Guan

Xiaolong Qiu è il più famoso e autorevole autore di romanzi gialli cinesi. Trasferitosi definitivamente negli Usa dopo i fatti di piazza Tienanmen del 1898, ha scritto moltissimi romanzi e in particolare è diventato famoso per quelli che hanno come protagonista l’ispettore Chen. Come questo prima indagine che si svolge a Shanghai nel 1990 quando il corpo senza vita di una giovane donna viene trovato in un canale fuori città. La vittima, Guan Hongying, è una famosa Lavoratrice Modello della Nazione, figura esemplare della propaganda di Partito. L’incarico delle indagini viene affidato all’ispettore capo Chen Cao, poeta, traduttore, curioso gourmet, capo della squadra casi speciali del Dipartimento di polizia di Shanghai. Ben presto emergono forti implicazioni politiche, ma nonostante il partito faccia pesanti pressioni perché il caso venga insabbiato, Chen continua ad indagare, cercando giustizia a tutti i costi, e mettendo così a repentaglio la sua brillante carriera.

Link Amazon

Sto caricando altre schede...

La verità sul caso Harry Quebert

Con il suo romanzo d’esordio Joël Dicker si è subito fatto notare a livello planetario, inserendo elementi di novità e modernità nel genere del giallo investigativo, cambiando ancora le carte rispetto alla tradizione grazie a una gestione del tempo della narrazione a dir poco geniale. A partire dall’esordio della storia, nell’estate del 1975 quando Nola Kellergan, una ragazzina di quindici anni, scompare misteriosamente nella tranquilla cittadina di Aurora, New Hampshire. Le ricerche della polizia non danno alcun esito. Primavera 2008, New York. Marcus Goldman, giovane scrittore di successo, sta vivendo uno dei rischi del suo mestiere: è bloccato, non riesce a scrivere una sola riga del romanzo che da lì a poco dovrebbe consegnare all’editore. Ma qualcosa di imprevisto accade nella sua vita: l’amico e professore universitario Harry Quebert, uno degli scrittori più stimati d’America, viene accusato di avere ucciso la giovane Nola. Il cadavere della ragazza viene ritrovato nel giardino della villa dello scrittore, a Goose Cove, poco fuori Aurora, sulle rive dell’oceano. Convinto dell’innocenza di Harry Quebert, Marcus abbandona tutto e va nel New Hampshire per condurre la sua personale inchiesta. Dopo oltre trent’anni deve dare risposta a una domanda: chi ha ucciso Nola Kellergan? E naturalmente deve anche scrivere un romanzo di grande successo.

Link Amazon

Sto caricando altre schede...

Delitti a Fleat House

Un nuovo romanzo per Lucinda Riley, appena uscito, anche questo con una tinta di rosa. L’improvvisa morte di Charlie Cavendish, nell’austero dormitorio di Fleat House, è un evento scioccante che il preside è subito propenso a liquidare come un tragico incidente. Ma la polizia non può escludere che si tratti di un crimine e il caso richiede il ritorno in servizio dell’ispettore Jazmine “Jazz” Hunter. Jazz ha le sue ragioni per aver abbandonato la carriera nella polizia di Londra e accetta con riluttanza di occuparsi dell’indagine come favore al suo vecchio capo. Quando uno dei professori viene trovato morto e poco dopo un alunno scompare, è chiaro che la vicenda sia molto più complicata di quanto potesse sembrare all’inizio. Intrighi familiari, tradimenti e vendette: sono tanti i segreti racchiusi nelle mura di Fleat House e alcuni attendono di venire alla luce da tempo.

Link Amazon

Sto caricando altre schede...

Il giorno dello sciacallo

Torniamo indietro nel tempo per scoprire una storia che è un vero e proprio classico. Federick Forsyth è stato uno scrittore di romanzi d’azione illuminato, che ha dato spessore al genere del romanzo thriller di spionaggio e di azione, decollato a partire dal dopoguerra. Che implicazioni nasconde, nell’estate del 1963, l’improvvisa recrudescenza della criminalità in tutta la Francia? Per quale motivo il colonnello Marc Rodin dell’OAS e un gruppo di suoi uomini, sempre tenuti sotto controllo dai servizi segreti francesi, si sono rinchiusi in un albergo di Roma? Che rapporto c’è fra il loro esilio forzato e la scomparsa dei passaporti di due turisti a Londra? Perché a Parigi, ogni sera, uomini molto importanti si riuniscono in gran segreto con il ministro degli Interni? Perché si arriva a coinvolgere il servizio di sicurezza britannico? Quale pericolo incombe sulla Francia? La risposta a queste domande è racchiusa nella missione di un killer professionista, lo Sciacallo. Un compito che, se portato a termine, potrebbe cambiare il corso della storia.

Link Amazon

Sto caricando altre schede...

Notte sull’acqua

Un romanzo forse meno conosciuto tra quelli di Ken Follett ma molto interessante, ben scritto e avvincente. La vicenda si svolge all’alba della Seconda guerra mondiale su un Clipper di Pan Am, uno dei grandi idrovolanti che attraversano l’Oceano Atlantico collegando gli Usa con il Regno Unito. Nel settembre del 1939, alla vigilia della seconda guerra mondiale, uno di questi idrovolanti di linea lascia l’Inghilterra diretto verso gli Stati Uniti. A bordo vi è una coppia di aristocratici nazisti, un ladro di gioielli, uno scienziato braccato, due agenti dell’FBI con un pericoloso ricercato, una coppietta in fuga d’amore e un’ambigua principessa russa. Tutti hanno qualcosa da nascondere, tutti si aspettano qualcosa da questo volo, ma saranno pochi quelli che riusciranno a realizzare i propri progetti mentre per tutti gli altri non ci sarà possibilità di scampo.

Link Amazon

Sto caricando altre schede...

I morti non sognano. Racconti 1953-2000

La scuola dei duri del dopoguerra è interpretata da due grandi autori americani, tra gli altri: Ed McBain e James Ellroy. Il primo ha pubblicato i romanzi della serie del 53mo distretto, che hanno sostanzialmente creato il genere del poliziesco procedurale. Ma McBain, alias Evan Hunter, non ha fatto solo questo. Anche i suoi racconti, oltre sessanta quelli raccolti in questo volume, sono storie avvincenti che descrivono molto più che semplici delitti. «Gli aspetti salienti della sua narrativa – ha scritto Corrado Augias – sono in primo luogo i dialoghi, bellissimi, poi il realismo degli sfondi urbani. La città è il suo teatro, i piccoli criminali i suoi personaggi preferiti». Nelle short stories non si incontrano solo bande di delinquenti e investigatori privati, poliziotti disillusi e private follie. “Oltre all’universo del crimine McBain sa indagare i mali della società, dal razzismo alle conseguenze della guerra, e anche le crisi individuali e di coppia. Ne emerge il ritratto a tutto tondo di un grandissimo artigiano della scrittura, amato nel mondo intero per il suo umorismo e per la profonda umanità che lo porta a immergersi con sguardo spietato e partecipe negli abissi più nascosti della mente umana”.

Link Amazon

Sto caricando altre schede...

Panico

La produzione copiosa di James Ellroy, che va letta in sequenza perché è un mosaico della storia americana, in Italia paga pegno di avere un editore che l’ha lasciata scomparire tra le bancarelle dell’usato, dopo averla spinta in edizioni da edicola mai più riprese. Ma qualcosa di buono dell’inventore del neo-noir ancora si trova. Ellroy, personaggio a sua volta estremamente particolare e con una vita che a lungo si è svolta ai margini della società, infatti dipinge una California meridionale che è simbolo di una storia d’America violenta, spietata, dolorosa. In particolare, in questa vicenda Los Angeles è satura di paranoia. L’America tutta è preda della paura. Siamo negli anni Cinquanta, e il popolo americano è avido di notizie, di gossip, di scheletri negli armadi. Quanto più ama qualcuno, tanto più vuole conoscerne i vizi. E Freddy Otash è deciso a dare al pubblico quello che vuole. Freddy era un poliziotto. Poi ha ucciso un uomo per vendicare un collega e il nuovo capo della polizia l’ha congedato con disonore. Adesso è un investigatore privato specializzato in ricatti, un pappone e, soprattutto, il braccio armato di «Confidential», il famigerato tabloid. Circondato da un alone di benzedrina e di violenza, Freddy Otash dovrà risolvere l’omicidio dell’unica donna che ha mai amato, vedersela con un complotto comunista e uscire vivo da una congiura che mira a fermare la corsa di Jack Kennedy alla presidenza.

Link Amazon

Sto caricando altre schede...

Qui trovate tutti gli articoli con i Migliori libri di Macity raccolti in un’unica pagina.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

I nuovi Beats Studio + per la prima volta in sconto, solo 164,99€

Oggi comprate i Beats Studio + al minimo storico, solo 139,99€

Su Amazon vanno in sconto al minimo storico, gli auricolari Beats Studio +. Sono i perfetti concorrenti, più ergonomici e con soppressione del rumore, degli Airpods 3 e costano oggi solo 139,99€, il prezzo più basso che hanno mai avuto
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità