fbpx
Home Hi-Tech Hardware e Periferiche I primi Mac con CPU Apple Silicon saranno MacBook Air e MacBook...

I primi Mac con CPU Apple Silicon saranno MacBook Air e MacBook Pro da 13″ e 16″?

I primi Mac con le CPU “fatte in casa” da Apple che dovrebbero essere presentati nell’evento speciale del 10 novembre sanno nuovi MacBook Pro da 13″ e 16″ e anche un nuovo MacBook Air.

A riferirlo è Bloomberg affermando che nel corso dell’evento “One more thing”” del 10 novembre saranno presentati tre notebook. Secondo l’agenzia stampa i nuovi Mac saranno esteticamente uguali agli attuali ma ovviamente del tutto diversi internamente.

Il graduale abbandono dei processori Intel da parte di Apple non è visto come in grado di impensierire il produttore di CPU (Apple vanta a livello globale un market share inferiore al 10%); la scelta della Mela evidenzia ad ogni modo la crisi di Intel, in eterno ritardo rispetto ai processi produttivi che i produttori di processori con architettura ARM riescono invece a sfruttare subito.

L’A14 di Apple è il primo chip a 5nm. “Prestazioni superiori su quasi tutta la linea”.

Le indiscrezioni riportate da Bloomberg sono state corroborate dal “leaker” noto come @L0vetodream che nella odierna ha pronosticato l’arrivo di due nuovi MacBook da 13″, riferendosi probabilmente a un  MacBook Pro e un MacBook Air.

Anche il noto analista Ming-Chi Kuo ha in precedenza pronosticato che i primi Mac con CPU Apple Silicon sarebbero stati un MacBook MacBook Pro e un MacBook Air; a suo dire il MacBook Pro con Apple Silicon dovrebbe arrivare successivamente, nella prima metà del 2021.

Bloomberg fa capire che i nuovi Mac saranno disponibili in date diverse e prevede anche l’arrivo di nuovi iMac (ovviamente con CPU Apple Silicon) e un Mac Pro riprogettato e più piccolo. Siamo ad ogni modo nel campo delle indiscrezioni e tutte le voci che circolano devono essere prese con le “molle”. Nei mesi passati è circolata, tra le altre, una voce che riferiva dell’arrivo di un MacBook Pro con display da 14″.

Al momento è molto probabile che dal punto di vista tecnico internamente ci sia un processore A14 potenziato, al pari di quello che Apple ha fatto con il lancio degli iPad Pro della passata primavera che usano un vecchio A12 ma capace di prestazioni superiori a quelle di un A13 e, in alcuni compiti, persino di un A14.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,985FansMi piace
93,611FollowerSegui