I processori Apple A9 saranno costruiti da Samsung e GlobalFoundries

I processori Apple A9 per gli iPhone e iPad del 2015 saranno costruiti da Samsung e GlobalFoundries. Secondo alcune voci Apple starebbe considerando di includere tra i costruttori anche Intel e TSMC

apple a9 concept icon 600

I processori Apple A9 saranno costruiti da Samsung e GlobalFoundries: si tratta dei processori previsti per il 2015 che andranno integrati negli iPhone e negli iPad del prossimo anno. Secondo alcune voci riportate dal non sempre affidabilissimo DigiTimes, Cupertino avrebbe già inoltrato gli ordinativi di processori Apple A9 ai due costruttori.

Da tempo Samsung e GlobalFoundries collaborano supportandosi reciprocamente: per produrre le CPU Apple A9 del 2015 entrambe impiegheranno il processo di costruzione FinFET a 14 nanomentri che verrà esteso anche allo stabilimento Samsung Fab 8 di New York, in grado di processare 60mila wafer al mese. Questo nuovo processo di costruzione è stato verificato nel mese di febbraio di quest’anno, mentre l’avvio di test della produzione è programmato per gli ultimi mesi del 2014: la produzione su scala industriale in grandi volumi dovrebbe iniziare nei primi mesi del 2015.

Anche se stando alle indiscrezioni degli addetti ai lavori gli ordinativi di Apple per il processore Apple A9 sembrano siano già stati assegnati a Samsung e GlobalFoundries, sembra che Cupertino stia valutando la possibilità di inserire anche Intel tra i fornitori. L’ingente ammontare di ordinativi Apple infine fa gola anche a TSMC che sembra stia facendo tutto il possibile per attrezzare e ammodernare i propri impianti nel tentativo di assicurarsi ordinativi di Cupertino.

Per quanto riguarda invece i processori Apple A8 destinati agli iPhone e iPad in arrivo quest’anno, saranno costruiti con processo a 20 nanometri. Anche se da anni circolano voci che sostengono di un passaggio totale o parziale di ordinativi di Apple da Samsung a TSMC, sembra che anche per la prossima generazione in arrivo Cupertino si affiderà completamente a Samsung, a causa di problemi di resa riscontrati negli stabilimenti di TSMC. Secondo alcuni è probabile che le prime forniture di Apple A8, per cui si prevede una versione migliorata e potenziata dell’attuale Apple A7, saranno costruite interamente da Samsung mentre in un secondo tempo TSMC potrebbe assorbire parte degli ordinativi non appena saranno risolti i problemi di produzione.

apple a9 concept 700