Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iOS 13.1 è ora disponibile: scaricate per evitare bug e avere nuove funzioni

iOS 13.1 è ora disponibile: scaricate per evitare bug e avere nuove funzioni

Pubblicità

Apple ha appena rilasciato l’aggiornamento ad iOS 13.1, l’atteso aggiornamento che in molti auspicavano dal momento in cui è stato rilasciato, solo la scorsa settimana, iOS 13.

L’update, di cui si era avuta a sorpresa notizia dell’esistenza prima ancora che arrivasse iOS 13, introduce alcune novità. Le elenchiamo nel nostro articolo pubblicato questa mattina. In particolare si segnalano

  • Automazioni, una funzione che consente agli utenti di creare degli automatismi all’interno dell’app Scorciatoie di Siri
  • Funzione ETA che consente di condividere l’orario di arrivo previsto
  • Icona degli AirPods, delle cuffie Beats e di HomePod nell’indicatore di volume
  • nuove icone nell’app HomeKit per i dispositivi elencati nell’app Casa, che poi sono le stesse che ritroveremo pure in macOS Catalina
  • migliorato il supporto del mouse

Apple programma il rilascio di iOS 13.1 e iPadOS il 24 settembre

Accanto una serie di piccole novità, come un indicatore giallo per tutte le applicazioni installate con l’app TestFlight, nuova e migliore codifica video HEVC, piccole modifiche al pannello hotspot e la presenza di una nuova icona per i gamepad di Sony Playstation e Xbox nel pannello con gli indicatori di batteria.

Una delle ragioni per cui Apple rilascia iOS 13.1 è la riparazione di alcuni bug che si manifestazione nelle applicazioni più rinnovate come Foto, Mail e Promemoria. In alcuni casi con i nuovi iPhone iOS 13 è anche più lento di iOS 12 sui più vecchi dispositivi. I bug in sono molto fastidiosi e in qualche caso pure pericolosi per la privacy e per questa ragione Apple ha anticipato il lancio ad oggi, quando invece era inizialmente previsto per il 30 settembre

Per scaricare entrate in Impostazioni sul vostro iPhone o iPod touch e andate in generali–> Aggiornamento software. È anche possibile collegare il proprio dispositivo e poi verificare da iTunes e c’è l’aggiormamento. Se l’update non fosse disponibile tornate a visitare quesa sezione del sistema operativo più tardi. La distribuzione non è sempre contemporanea da tutto le postazioni.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

macbook air m3 icona

MacBook Air M3 15 pollici, sconto del 15% e minimo storico

Su Amazon il MacBook Air da 15" con disco da 512 GB scende al minimo storico. Solo 1596 € il prezzo della versione da 13"
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità