iPad Air 3, tutto quello che sappiamo

iPad Air 3 dovrebbe essere una delle novità della “campagna di primavera” di Apple. Ecco in un solo articolo tutto quello che sappiamo (o pensiamo di sapere) del nuovo modello del tablet.

iPad Air 3, assieme a iPhone 5se, sarà il secondo ospite d’onore dell’evento Apple che molti fissano al 15 di marzo 2016. Intorno a questo dispositivo che si annuncia come ricco di interessanti novità, stanno turbinando molte voci, alcune delle quali sono semplici rumor frutto di deduzioni logiche, altre appaiono fondate su elementi concreti, tra cui le custodie che i sempre rapidissimi cinesi stanno già provando a commercializzare a chi si occupa di vendere questi accessori, avendo probabilmente acquisito informazioni direttamente da insiders. Anche se tante cose devono ancora essere svelate, ce n’è abbastanza per provare ad elaborare un profilo del nuovo tablet che avrà il non  facile scopo di rilanciare il mercato dei computer tavoletta che, non solo per Apple, langue.

Come è fatto

In linea generale, stando ai rumor noti sino ad ora, iPad Air 3, dovremmo immaginarlo come il fratello minore di iPad Pro. In effetti, la voce appare verosimile; da un lato è plausibile che nel momento in cui Apple deciderà di modificare il profilo dell’attuale iPad Air 2 e soprattutto dell’hardware, è logico che possa introdurre in esso alcune delle innovazioni che abbiamo visto nel modello da 13 pollici. In effetti, stando alle custodie che abbiamo visto fino ad oggi, almeno un elemento deriverà ad iPad Pro: i 4 altoparlanti, che andrebbero a trovare posto sulle cornici inferiori e superiori di iPad Air 3. In iPad Pro queste componenti sono molto sofisticate, oltre che potenti. Una delle cose che sono in grado di fare è gestire dinamicamente il suono stereo, trasferendolo a seconda dell’orientamento del tablet.

ipad-air-3-dimensions-800x515

A livello dimensionale, invece, i progetti apparsi in rete sembrano suggerire per iPad Air 3 dimensioni simili a quelle viste su iPad Air 2: si parla di uno spessore di 6,15 millimetri, con 169,6 millimetri in larghezza. Rispetto ad Air 2, dunque, il prossimo iPad Air 3 potrebbe essere di circa 0,05 millimetri più spesso e più ampio di 0,1 millimetri. Una differenza pressoché impercettibile al tatto e alla vista, che potenzialmente potrebbe essere attribuito ad arrotondamenti o errori degli stessi report. In conclusione, un volto da iPad Pro, con dimensioni da iPad Air 2.

Caratteristiche tecniche

Schermo

Oltre ai 4 altoparlanti di cui sopra, iPad Air 3 potrebbe offrire un sostanzioso salto in avanti a livello di display: gli ultimi rumor riferiscono di una risoluzione 4K, che porterebbe a una risoluzione Retina addirittura superiore a quella di iPad Pro che è di 2,732 x 2,048 pixel a 264 ppi su uno schermo da 12,9” di diagonale. Se Apple adottasse realmente uno schermo 4K su una diagonale di 9,7” si avrebbe un incremento sostenuto dei punti per pollice.

tutto su iPad Air 3

3D Touch

Per alcuni passi avanti che sono dati piuttosto per scontati, uno mancherebbe alla conta, il supporto a 3D Touch. Secondo l’analista di mercato Ming-Chi Kuo, Apple avrebbe deciso di non implementare questa tecnologia che ha debuttato con iPhone 6s. La motivazione potrebbe essere legata allo schermo di più grandi dimensioni; si tratta comunque di un rumor risalente al mese di dicembre scorso, ragion per la quale è possibile ipotizzare un ripensamento da parte della società della Mela. Del resto l’aumento dello spessore che emerge dagli schemi che abbiamo visto poco sopra,  potrebbe essere dovuto proprio all’introduzione di 3D Touch, la stessa ragione per cui anche iPhone 6s e 6s Plus sono cresciuti leggermente in dimensioni

sensibile alla pressione 3d-touch-iphone-6s-press

Processore

Pur in assenza totale di informazioni relative al processore, percorsi logici porterebbero a pensare ad un aggiornamento per la CPU di iPad Air 3; monterà certamente un chip più potente dell’attuale Air 2, probabilmente un processore A9 ottimizzato per tablet, già utilizzato su iPhone 6s. In alternativa, c’è chi ha suggerito l’utilizzo del chip A9X, le cui scorte non mancherebbero di certo, dato che Apple li ha fatti già produrre per iPad Pro. il nuovo ingresso della CPU potrebbe anche essere accompagnato da un modulo RAM da 4GB, utile soprattutto sul terreno del multitasking. Del resto se parliamo di un “mini iPad Pro”, queste specifiche sembrano essere scontate.

apple-a9x

Fotocamera

Per risollevare il mercato dei tablet e attirare l’attenzione di una fetta di utenti più grande, altro elemento distintivo potrebbe essere legato al versante fotografico: iPad Air 3 potrebbe disporre di un flash LED accanto alla camera posteriore. Pur non del tutto inverosimile, si tratterebbe di una componente strana per un tablet, poiché solitamente non viene considerato uno strumento comodo per scattare foto. Ad ogni modo, plausibile pensare ad uno soluzioni, magari non troppo incisiva dal punto di vista funzioname, ma utile ad incrementare l’interesse da parte degli acquirenti.

tutto su iPad Air 3

Apple Pencil

La domanda di Steve Jobs “who wants a stylus?”, formulata durante la presentazione del primo iPhone, appartiene ormai ad una filosofia lontana. Apple ha voluto fare ricorso ad una penna per incrementare le potenzialità produttive di iPad Pro e le indiscrezioni in merito farebbero pensare ad un bis anche su iPad Air 3.

Con un supporto alla stilo, Apple non solo aumenterebbe le potenzialità di mercato dell’accessorio, ma renderebbe iPad Air 3 un prodotto appetibile ad un pubblico professionale, grafici e creativi in genere. In particolare potrebbe esserci un vasto numero di utenti che vorrebbero disegnare o ritoccare immagini usando la Apple Pencil in mobilità, oppure ritengono non necessario avere uno schermo di grandi dimensioni per questo uso e quindi gradirebbero molto un iPad Air 3 compatibile con la stilo

iPad-Pro--1024x448-1
Data di presentazione

Anche sulla data non c’è alcuna certezza, ma tutti gli indizi concordano sulla possibilità che iPad Air 3 possa essere presentato nel corso di un evento che Apple potrebbe tenere a marzo, forse il 15 o il 16 marzo. In questo contesto dovrebbe vedere la luce anche iPhone 5se e forse qualche novità nel campo dei computer, come i MacBook Pro di nuova generazione, benché altre supposizioni collochino la presentazione dei portatili in giugno, alla WWDC.

tutto su iPad Air 3

  • CAIO MARIZ®

    3840×2160 è fisicamente impossibile su uno schermo in 4:3 di iPad

    • Ranmaru85

      Si secondo me poi o mettono l’a9 del plus con leggero overcock e due giga di ram, molto probabile, o mettono lo stesso hardware del pro.

    • Ranmaru85

      Si secondo me poi o mettono l’a9 del plus con leggero overcock e due giga di ram, molto probabile, o mettono lo stesso hardware del pro.

    • Vittorio D’Antuono

      Difatti è una risoluzione adatta ai TV 16:9, non so quale potrebbe essere la risoluzione verticale, sicuramente meno di 3840. Cmq staremo a vedere!

  • Robertino68

    Dovrebbero sfruttare maggiormente il 3DTouch su un iPad. Ci sarebbero infinite applicazioni su uno schermo da 9,7″, che abbinata poi con un Apple Pencil, le potenzialità si amplierebbero a dismisura.

  • Robertino68

    Dovrebbero sfruttare maggiormente il 3DTouch su un iPad. Ci sarebbero infinite applicazioni su uno schermo da 9,7″, che abbinata poi con un Apple Pencil, le potenzialità si amplierebbero a dismisura.

  • Robertino68

    Dovrebbero sfruttare maggiormente il 3DTouch su un iPad. Ci sarebbero infinite applicazioni su uno schermo da 9,7″, che abbinata poi con un Apple Pencil, le potenzialità si amplierebbero a dismisura.

  • William

    3072×2304 che porta i 4K sul pro con stesso dpi