iPhone 11, la nuova scheda logica è tutta diversa dai modelli attuali

La prima foto della scheda logica di iPhone 11 anticipa profondi cambiamenti interni. I nuovi iPhone 2019 saranno molto simili ai modelli attuali esternamente, ma all’interno cambia praticamente tutto

La scheda logica di iPhone 11 completamente nuova in foto

Tenendo presente tutti gli indizi emersi finora sui successori di iPhone XS Max, XS e l’erede di iPhone XR, e la nuova foto della presunta scheda logica di iPhone 11 apparsa in queste ore in rete, possiamo anticipare una generazione iPhone 2019 molto simile a quella attuale, dal punto di vista del design e dell’aspetto esteriore, ma completamente diversa all’interno, per la forma della scheda principale.

Man mano che ci si avvicina al rilascio della nuova gamma iPhone 11, attesa come da tradizione a settembre prossimo, sono molti i dettagli, o presunti tali, che emergono sui prossimi smartphone di Apple. Dopo aver visto numerosi render e schematiche che ne mostrerebbero l’esterno, ecco la prima foto della presunta scheda logica interna, come appare completamente ridisegnata rispetto ai modelli della generazione attuale.

Mentre attualmente iPhone X, XS e XR utilizzano schede logiche a forma di L, le foto appena apparse in rete mostrano un ritorno al passato, con una possibile scheda logica più standard, ossia di forma rettangolare, come impiegata in iPhone 8 e modelli precedenti.

La scheda logica di iPhone 11 completamente nuova, foto

Si tratta di una modifica piuttosto significativa rispetto all’attuale generazione, anche se difficilmente apprezzabile in modo diretto dall’utente finale. Sebbene si tratti di un componente interno, comunque, il consumatore potrebbe accorgersi indirettamente di questa modifica. La nuova forma rettangola potrebbe consentire di alloggiare una batteria più grande, restituendo così una maggiore autonomia al dispositivo. La nuova forma potrebbe anche servire per mglio alloggiare il nuovo grande modulo fotografico posteriore.

Ecco iPhone 2019 nei primi schemi di progettazione, le fotoCome anticipato in precedenza da Ming-Chi Kuo, la capacità della batteria dell’iPhone 11 aumenterà del 20%, mentre quella di iPhone 11 Max dovrebbe subire un incremento del 10%; se si parla, invece, di iPhone XR 2, non si hanno percentuali di crescita, ma dovrebbe comunque subire un ritocco in positivo. Le nuove capacità della batteria dovrebbero migliorare l’autonomia di tutti i nuovi modelli di iPhone, oltre a consentire di ricaricare le AirPods, grazie ad un sistema di ricarica wireless bidirezionale.

La nuova linea di iPhone 11, con gli eredi di iPhone XS Max, XS e iPhone XR, sarà annunciata da Apple in autunno con un evento stampa nel mese di settembre al fianco di iOS 13: qui in un solo articolo tutto quello che c’è da sapere sul nuovo sistema operativo Apple per iPhone, qui invece su iPadOS.