fbpx
Home iPhonia il mio iPhone Primato iPhone SE 2020: modalità ritratto solo grazie all'intelligenza artificiale

Primato iPhone SE 2020: modalità ritratto solo grazie all’intelligenza artificiale

La Modalità Ritratto dell’iPhone SE 2020 – quella che consente di scattare una foto con un effetto di profondità di campo – per la prima volta nel mondo iPhone è basata interamente sull’intelligenza artificiale. Il soggetto inquadrato si staglia nettamente su uno sfondo sfocato grazie esclusivamente a funzionalità software che sfruttano il chip A13 Bionic.

Lo sviluppatore dell’app Halide riferisce che iPhone SE è il primo smartphone di Apple a offrire la Modalità Ritratto usando esclusivamente tecniche software. L’iPhone SE 2020 integra lo stesso sensore per la fotocamera dell’iPhone 8 ma il comparto fotografico può fare di più grazie ad una tecnica denominata “Single Image Monocular Depth Estimation” che in parole povere consente di ottenere la modalità Ritratto da immagini 2D.

Anche l’iPhone XR, spiega lo sviluppatore di Halide, ha una fotocamera a lente singola e supporta la modalità Ritratto ma l’iPhone XR ottiene varie informazioni via hardware, elemento non possibile con l’iPhone SE perché il sensore di quest’ultimo non supporta questa funzionalità.

iPhone SE 2020, la Modalità Ritratto è basata interamente sull’Intelligenza Artificiale
L’app Halide consente di ottenere sfondi sfocati anche partendo da volti non umani.

Lo sviluppatore di Halide spiega ancora che è possibile scattare la foto a… una foto con un soggetto in primo piano e ottenere una mappa di profondità; ha scattato una foto a una vecchia diapositiva della nonna, e aggiunto l’effetto profondità a una immagine di 50 anni addietro.

iPhone SE 2020, la Modalità Ritratto è basata interamente sull’Intelligenza Artificiale
Lo sfocato applicato a una vecchia diapositiva di 50 anni addietro.

La modalità Ritratto di iPhone SE funziona meglio con le foto di persone, meno con soggetti come animali, fiori o piante, perché gli algoritmi di intelligenza artificiale non sono sempre in grado di creare le mappe di profondità per creare lo sfocato corretto con elementi diversi dalle persone in primo piano. L’app Halide consente, tra le altre cose, di visualizzare le mappe di profondità degli scatti in Modalità Ritratto e scoprire in che modo l’iPhone tenta di “assimilare” il mondo 3D che ha davanti, senza ricorre a sensori dedicati come il LIDAR visto su iPad Pro 2020.

Halide è un’app interessante per chi è appassionato di fotografia; è in grado di correggere varie regolazioni, permettendo di sfruttare al meglio la qualità del sensore dei vari iPhone, qualità che vengono sminuite se non interviene il processore di immagine, pemettendo mediante vari sistemi di ottenere immagini sostanzialmente migliori rispetto a quelle possiibli con l’app Fotocamera di serie con il dispositivo.

Halider richiede iOS 11.0 è compatibile con iPhone, iPad e iPod touch ed è in vendita a 6,99 euro sull’App Store.

Offerte Speciali

Su Amazon iPhone SE 2020 è già al prezzo più basso: 464 €

iPhone SE 2020 64GB al prezzo minimo: 414,99€

Su eBay comprate in forte sconto tutti gli iPhone SE: prezzo da 414 euro, 85 euro meno del prezzo Apple!
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
93,847FollowerSegui