Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone Software » L’app djay ora integra SoundCloud e Tidal

L’app djay ora integra SoundCloud e Tidal

L’app djay ora integra SoundCloud e Tidal. E’ questo il succo di quanto introdotto dal recente aggiornamento, disponibile gratuitamente per tutti gli utenti in possesso della celebre applicazione per DJ conosciuta tra gli altri per essere stata premiata con l’Apple Design Award nel 2012 e nel 2016.

La recente collaborazione con le due aziende, dicevamo, è sfociata appunto nell’integrazione degli omonimi servizi nella versione desktop e mobile dell’app djay attraverso l’ultimo aggiornamento, che introduce il mixaggio live di video tramite Tidal, l’accesso al catalogo di SoundCloud e diversi suggerimenti per contenuti audio e video.

Nello specifico grazie al collegamento con SoundCloud, da questo momento i DJ possono trasmettere e mixare più di 200 milioni di tracce utilizzando l’abbonamento consumer premium SoundCloud Go+ e sfruttare così la funzione Match di djay per ottenere consigli sui brani in coda.

Per celebrare il lancio viene offerto gratuitamente l’accesso a una selezione di brani in evidenza nell’app djay, senza bisogno di login. Le playlist curate presentano artisti emergenti in una varietà di generi tra cui hip-hop, house, tech house, festival EDM, trap e dubstep.

L’app djay ora integra SoundCloud e Tidal

Ma con l’app djay come dicevamo è ora possibile utilizzare anche il suono HiFi e i contenuti esclusivi di Tidal. Di conseguenza si possono quindi mixare video e canzoni in tempo reale come mai era stato possibile prima su un dispositivo mobile. Si tratta in effetti di una caratteristica pionieristica in quanto apre un nuovo capitolo per DJ e VJ: anche in questo caso gli utenti di djay riceveranno una prova gratuita di tre mesi di Tidal, da riscattare all’interno delle app di Algoriddim (la società sviluppatrice di djay, ndr).

Tra le altre novità segnaliamo la possibilità di sfruttare la funzione Automix di djay con i video musicali di Tidal, accedendo così ad una playlist già mixata dall’intelligenza artificiale e che quindi non dovrebbe richiedere alcun intervento manuale. Anche in questo caso è possibile combinare il tutto con la funzione Match di djay per ottenere suggerimenti di musica o video compatibili durante un mix.

L’app djay ora integra SoundCloud e Tidal

In conclusione ricordiamo che l’app djay è disponibile gratuitamente su App Store in versione universale per iPhone e iPad (è richiesto almeno iOS 11.2) e Apple Watch. L’aggiornamento a djay Pro, al costo di 4,99 euro al mese, include l’accesso a funzionalità esclusive tra cui una libreria aggiuntiva di suoni e video.

La versione Pro di djay per Mac (è richiesto almeno macOS 10.11) costa 54,99 euro e si scarica dal Mac App Store mentre quella per Windows (serve un PC con Windows 10 versione 1607 o successive) costa 49,99 euro e si scarica dal Microsoft Store.

Se volete saperne di più sull’ultima versione dell’app djay, date uno sguardo al nostro articolo dedicato cliccando qui.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Airtag già in vendita su Amazon

Airtag resta al minimo da mesi, 24,75€ euro l’uno

Su Amazon l'Airtag singolo va al minimo storico. Solo 24,45 € l'uno se comprate la confezione da 4.

Ultimi articoli

Pubblicità