Home Macity Eventi L’invito Apple forse mostra un indizio di AirTag

L’invito Apple forse mostra un indizio di AirTag

Spesso Apple cela indizi sulle novità in arrivo nella grafica, immagini e colori scelti per l’invito dei propri eventi: secondo alcuni questa volta l’indiziato numero uno è Airtag.

All’evento del 13 ottobre non ci saranno soltanto gli iPhone 12, magari al fianco del primo Mac con Apple Silicon: potrebbe essere anche il momento giusto per il debutto di AirTag. Lo presumono in molti dopo aver visto l’immagine che accompagna l’invito che Apple ha diramato nelle scorse ore per ufficializzare l’appuntamento per il nuovo Keynote: un evento che, per via della pandemia di coronavirus, si svolgerà unicamente tramite streaming online come i precedenti di giugno e settembre.

L’immagine rappresentativa del Keynote di martedì 13 ottobre dell’invito, con il logo Apple dentro alcuni cerchi, può essere interpretata in diversi modi, è AirTag è senz’altro uno di questi. E’ infatti questa la forma che, secondo le indiscrezioni emerse nei mesi scorsi, dovrebbe avere l’atteso AirTag, un accessorio che, come gli altri tag smart presenti sul mercato da anni e presi a ispirazione, permetterà di rintracciare tutti gli oggetti ai quali si può collegare.
invito apple airtag

Un mazzo di chiavi, un portafogli, uno zaino o una valigia, una bicicletta, un monopattino o un’automobile. Oppure nella tasca del proprio bambino o al collare del cane. Insomma, a qualsiasi cosa che si desidera tenere sotto controllo. Probabilmente ci sarà infatti il collegamento diretto tramite l’app Find My, dalla quale si potranno vedere le posizioni in tempo reale di tutti gli AirTag in proprio possesso.
E’ un AirTag quello che si vede nell’invito all’evento Apple?Naturalmente questa potrebbe essere anche soltanto una coincidenza. A guardare bene il logo ci sono anche altri cerchi concentrici, il che potrebbe indicare l’uso della tecnologia a banda ultra larga, ovvero i segnali radio che vengono trasmessi su un’ampia fascia nello spettro radio, capaci di attraversare i muri e determinare le distanze con grande precisione, anche e soprattutto in iterni. Questa tecnologia potrebbe averla appunto AirTag, ma cel’hanno già gli iPhone della serie 11, anche se non è mai stata utilizzata a pieno proprio perché ad oggi mancano ancora gli AirTag.

Ma l’evento del 13 ottobre potrebbe essere il momento giusto per presentarli, anche se come detto non saranno loro ad essere al centro dell’attenzione: in prima linea ci sono gli iPhone 12 con tecnologia 5G e il primo Mac con Apple Silicon. Non solo: Apple potrebbe presentare le sue prime cuffie attese con il nome di AirPods Studio con qualità audio elevata e cancellazione del rumore, infine anche un nuovo HomePod mini più compatto ed economico del precedente.

Tutto quello che sappiamo dei nuovi iPhone 12 è riassunto in questo approfondimento di macitynet. Tutti gli articoli dedicati a iPhoneiPad, Mac e allo smarwatch Apple sono disponibili ai rispettivi collegamenti. Tutto quello che c’è da sapere su iOS 14iPadOS 14macOS Big Sur e Apple Watch 7 è riassunto negli approfondimenti di macitynet ai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,821FollowerSegui