Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Software / Mac App Store » macOS Big Sur: una beta di VMware Fusion a luglio, Parallels al lavoro sull’aggiornamento

macOS Big Sur: una beta di VMware Fusion a luglio, Parallels al lavoro sull’aggiornamento

Pubblicità

macOS Big Sur non consente di installare le estensioni kernel (KEXT) sfruttate da alcuni produttori di software per estendere le funzionalità di sistema. Non è una novità e Apple ha cominciato ad avvisare gli sviluppatori da macOS 10.15 Catalina.

Alcuni sviluppatori come Parallels – azienda nota per il software di virtualizzazione Parallels Desktop – hanno fatto sapere di essere al lavoro su una nuova versione del loro software che non ha bisogno delle estensione kernel, ora “deprecate”. L’attuale versione 15 di Parallels Desktop è incompatibile con macOS 11 Big Sur; Parallels sta lavorando su Parallels Desktop 16 Technical Preview integrando modifiche che consentiranno l’uso in conformità a quanto previsto da macOS 11 Big Sur.

Il sito Mr. Macintosh riferisce come superare l’impossibilità di installare il virtualizzare VMware Fusion su Big Sur. Lo sviluppatore ha intanto fatto sapere che la Tech Preview di Fusion (una beta) compatibile con Big Sur arriverà all’inizio di luglio. Oltre all’installazione di Windows, VMWare Fusion permette di virutalizzare in una finestra anche precedenti versioni di macOS. Le nuove release di Fusion e Parallels Desktop dovrebbero permettere, tra le altre cose, di eseguire in una macchina virtuale anche il nuovo macOS Big Sur.

Parallels collabora con Cupertino per le CPU Apple
Devbian eseguito su Parallels Desktop in funzione su un Mac con CPU Apple Silicon

VMware ha intanto cominciando a fare domande ai suoi clienti per capire cosa vorrebbero poter fare con Fusion su Mac dotati di chip Apple, sapendo che le VM Windows e Linux saranno solo versioni ARM di questi sistemi.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Parallels sono disponibili a partire da questa pagina. Per tutte le altre notizie di approfondimento sull’edizione 2020 della WorldWide Developer Conference potete dare uno sguardo all’interno di questa sezione del nostro sito web. L’articolo riepilogativo delle novità principali della WWDC 2020 è invece qui.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Airtag già in vendita su Amazon

Airtag mai così economici, 4 pezzi a 90,90 €

Su Amazon l'Airtag in confezione da quattro va al minimo storico. Solo 90,90 € invece di 129,99€
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità