Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Audio / Video / TV / Streaming » Netflix lancia l’ abbonamento con pubblicità da 5,49 € al mese

Netflix lancia l’ abbonamento con pubblicità da 5,49 € al mese

Netflix sta lanciando il suo piano di abbonamento base gratis supportato dalla pubblicità, che offre l’accesso al servizio di streaming video a 5,49 euro. Dopo mesi di voci e conferme all’inizio di ottobre, il piano “Base con pubblicità” sarà reso disponibile in più regioni. Dopo l’avvio in Canada e Messico, il livello base sarà disponibile anche in Italia a partire dalle 17:00.

Il nostro Paese è comunque in buona compagnia, perché lo stesso servizio arriverà anche negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Australia, in Brasile, in Francia, in Germania, in Giappone e in Corea del Sud. La Spagna otterrà il livello basato sulle pubblicità il 10 novembre prossimo.

Il listino prevede un costo di 5,49 euro al mese, o l’equivalente nella valuta dei diversi Paesi. Oltre al canone mensile, il livello Basic With Ads mostrerà di tanto in tanto pubblicitari nel mezzo della programmazione, precisamente da quattro a cinque minuti per ogni ora di streaming.

Netflix lancia l’ abbonamento con pubblicità da 5,49 € al mese

Non tutti i contenuti saranno interrotti da spot pubblicitari. Le principali uscite in arrivo su Netflix, come “Knives Out 2”, avranno uno spot iniziale, ma il contenuto verrà poi riprodotto senza ulteriori interruzioni.

“Cercheremo di preservare quel tipo di modello cinematografico lì”, ha detto il COO di Netflix e il capo del prodotto Greg Peters. I film che “sono stati in servizio per un po'” avranno una combinazione di annunci pre-roll e mid-roll, ma con “pause meno frequenti”.

Gli abbonati a questo nuovo livello di servizio supportato dalla pubblicità avranno accesso a quasi l’intero catalogo Netflix, con eccezioni per alcuni contenuti a causa delle restrizioni di licenza. La percentuale di contenuti assenti sarà dal 5% al 10% per via degli accordi tra Netflix e i vari studi, con lo streamer che mira a ridurre il numero di assenze nel tempo.

Gli utenti abbonati al piano base con pubblicità avranno un flusso video limitato alla risoluzione 720p, quindi lontano dal 4K possibile con gli abbonamenti più costosi (privi di spot), con una sola visualizzazione contemporanea consentita per account e nessun download di contenuti.

Ricordiamo che nel frattempo Apple ha aumentato il prezzo di Apple TV+, che al momento non prevede alcun piano con pubblicità.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Mac mini M2 Pro in sconto del 21%, risparmiate 330 €

Su Amazon torna in sconto e va al minimo il Mac mini M2 Pro. Ribasso a 1249 €, risparmio da 330 €

Ultimi articoli

Pubblicità