Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Finanza e Mercato » Netflix fa sapere che non ha paura di Apple TV+ e Disney+

Netflix fa sapere che non ha paura di Apple TV+ e Disney+

Netflix ha voluto rassicurare gli azionisti nel corso della presentazione degli risultati fiscali dell’ultimo trimestre fiscale e ha spiegato che la serie The Witcher distribuita sulla piattaforma dal 20 dicembre è stata molto cercata su internet rispetto a The Mandalorian (su Disney+), The Morning Show su Apple TV+ e Jack Ryan disponibile su Prime Video, almeno tenendo conto dei dati ricavati di Google Trend, lo strumento che permette di conoscere la frequenza di ricerca su Google di una determinata parola o frase.

Le aspettative per il prossimo trimestre sono leggermente inferiori rispetto alle stime degli analisti; per il primo trimestre dell’anno questi si aspettavano una crescita di 8,8 milioni di abbonati, mentre l’azienda preferisce essere più conservativa indicando una stima di 7 milioni di nuovi abbonati.

Tra i servizi che dovrebbero preoccupare Netflix c’è Disney+: lanciato negli Stati Uniti a metà novembre dello scorso anno ha racimolato in un solo giorno circa 10 milioni di nuovi utenti. Dopo tre settimane il servizio di streaming concorrente vanta già secondo alcuni analisti 24 milioni di utenti. Le cose sembrano andare davvero bene per la multinazionale di Topolino che ha anticipato il lancio di Disney+ in Europa di una settimana, anche in Italia.

Netflix fa sapere che non ha paura di Apple TV+ e Disney+

La società operante nella distribuzione via internet di film, serie televisive e altri contenuti d’intrattenimento a pagamento ha più volte ribadito nel corso della presentazione dei dati fiscali di non avere paura della cosiddetta “streaming war”, considerando il vantaggio che ha fino ad oggi. L’azienda ritiene che c’è spazio per crescere nonostante l’arrivo di nuovi player nel settore.

Netflix vanta 167 milioni di abbonati in tutto il mondo (+8,8 milioni rispetto al terzo trimestre), un fatturato di 5,5 miliardi di dollari (+ 31% rispetto al 4 ° trimestre 2018). Complessivamente, la società ha registrato ricavi per oltre 20 miliardi, con un utile al lordo di interessi e imposte per 2,6 miliardi (+ 62% rispetto al 2018).

Tutto sull’abbonamento ad Apple TV+ inclusi prezzi, abbonamento per la famiglia – si trova in questo articolo di Macitynet. Gli appassionati di cinema troveranno notizie e approfondimenti nella sezione dedicata ai film e in quella dedicata al cinema di macitynet. Tutti gli aggiornamenti sulle piattaforme dello streaming tv si trovano invece nelle pagine dedicate ad Amazon Prime Video,Netflix, Apple TV+ e Disney+.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto pazzesco del 22% per iPhone 14 da 256 GB, solo 899€

iPhone 14 128 GB scontato di 220 euro su Amazon

Su Amazon torna in sconto e va vicino al minimo di sempre l'iPhone 14 nel taglio da 128 GB. Lo pagate 679 € invece che 870 € in quasi tutti i colori

Ultimi articoli

Pubblicità