Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » WWDC » Ecco iPadOS 18, finalmente con la sua calcolatrice

Ecco iPadOS 18, finalmente con la sua calcolatrice

Pubblicità

Ovviamente, al fianco di iOS 18 non poteva mancare iPadOS 18, il prossimo grande aggiornamento del sistema operativo per iPad. Alcune delle principali migliori di iOS 18 arriveranno anche su iPad, come l’app Foto Foto ridisegnata e i nuovi strumenti di personalizzazione della Home Screen.

Tra le particolarità esclusive di iPadOS 18 ci sarà una nuova barra delle schede fluttuante che si trasforma in una barra laterale per una migliore navigazione. Allo stesso modo, ci sarà una barra delle schede personalizzabile, che permetterà agli utenti di mantenere i preferiti a portata di mano e che potrà essere utilizzata in tutto il sistema.

Ecco iPadOS 18, finalmente con la sua calcolatrice

Ancora, su iPadOS 18 è presente un nuovo browser per la selezione dei documenti in Pages, Numbers e Keynote.

Centro di controllo

Così come su iOS 18, anche su iPadOS 18 arriverà un nuovo centro di controllo, che permetterà di rendere più semplice l’accesso alle cose che si fanno quotidianamente. Il nuovo centro di controllo offre i controlli che si usano più spesso sempre a portata di mano, che si tratti di controlli multimediali a quelli per la casa smart.

Ecco iPadOS 18, finalmente con la sua calcolatrice

Nuove personalizzazioni in Home

Da iOS 18 questo iPadOS 18 riprenderà il nuovo sistema di personalizzazioni, che permetterà di rendere le icone scure o di scegliere un colore personalizzato.

Ecco iPadOS 18, finalmente con la sua calcolatrice

Non solo, i widget e le icone delle app potranno essere posizionati liberamente sulla schermata Home, come su iPhone. Ed ancora, si potrà optare per visualizzare tutte le icone e i widget delle app in un formato più grande, eliminando i nomi sottostanti, per ottenere un look più pulito e semplificato.

Calcolatrice

Evento nell’evento. iPadOS 18 introdurrà per la prima volta l’app Calcolatrice su iPad. Naturalmente, non si tratterà di un semplice porting della calcolatrice in uso su iPhone, ma di una nuova app con nuove funzionalità, come la cronologia e le conversioni di unità.

Ecco iPadOS 18, finalmente con la sua calcolatrice

Non solo, sarà presente anche una nova modalità che permetterà di effettuare operazioni matematiche ed espressioni, semplicemente scrivendole con Apple Pencil sullo schermo.

La nuova calcolatrice con Math Notes permette all’utente di digitare o scrivere espressioni matematiche e vederle risolte all’istante dalla scrittura a mano. È possibile assegnare i valori alle variabili quando si imparano nuovi concetti in classe, si calcola il budget e altro ancora. Grazie ad una nuova funzione di rappresentazione grafica, l’utente può scrivere o digitare un’equazione e inserire un grafico con un semplice tap, e aggiungere più equazioni allo stesso grafico per vedere come si relazionano tra loro. Le Math Notes sono accessibili automaticamente nell’app Note, all’interno della nuova cartella Math Notes.

Tornando alle altre novità del sistema operativo, alcune peculiarità riguardano anche SharePlay, che si arricchisce di nuovi aggiornamenti per la condivisione dello schermo. L’utente può toccare e disegnare sul display per indicare l’azione da compiere. E per fornire un’assistenza più diretta, può chiedere l’autorizzazione a controllare un dispositivo a distanza.

iPadOS 18 include anche animazioni in tutta l’interfaccia utente, rendendole ancora più reattive e fluide. Il sistema, inoltre, mette a disposizione nuove API per gli sviluppatori, così che possano integrare queste animazioni.

Apple Intelligence

Apple è ufficialmente entrata nel modo dell’AI con Apple Intellicenge. iPadOS 18 supporterà Apple Intelligence, il sistema che sarà in grado di comprendere e generare linguaggio e immagini, eseguire azioni nelle app e utilizzare il contesto personale per semplificare e accelerare le attività quotidiane. Non tutti gli iPad lo supporteranno, ma solo quelli dotati di chip della serie M.

Nuova app Foto

Vanno di pari passo su iOS 18 e iPadOS 18 le novità all’app Foto. Con un redesign significativo, l’app Foto sfrutta ancor meglio il display dell’iPad, organizzando automaticamente le librerie. Sarà presente anche una vista semplificata combina la classica griglia con nuove raccolte tematiche, consentendo di sfogliare le immagini senza bisogno di organizzarle in album specifici.

Inoltre, ci sarà la possibilità di riproduzione automatica dei contenuti, così che le librerie prendono letteralmente vita.

Messaggi

L’app Messaggi introdurrà diversi aggiornamenti, come la possibilità di formattare il testo con grassetto, sottolineato e corsivo. La funzione Tapback ripresa da iOS sarà ridisegnata e permetterà di reagire ai messaggi con qualsiasi emoji o adesivo.

Safari

Safari aggiungerà gli Highlights e una nuova modalità Lettura, che sfruttando il machine learning permetterà di evidenziare le informazioni chiave di una pagina web, così da trovare – ad esempio – subito le informazioni sul ristorante che si sta cercando.

Ecco iPadOS 18, finalmente con la sua calcolatrice

Nuovi controlli della privacy

iPadOS 18 introduce nuove opzioni per controllare chi può vedere le app, come condividere i contatti e come l’iPad si connette agli accessori. È possibile bloccare o nascondere le app per proteggere informazioni riservate, come notifiche e contenuti. Quando un’app è bloccata o nascosta, i suoi contenuti non compaiono nelle ricerche o nelle notifiche. Gli utenti possono anche scegliere di concedere l’accesso ai dati dei contatti solo a contatti specifici. Inoltre, gli sviluppatori possono ora abbinare dispositivi Bluetooth senza necessità di accessori aggiuntivi, garantendo una maggiore privacy nelle connessioni di rete.

La prima beta per sviluppatori di iPadOS 18 è già disponibile per gli sviluppatori. La beta pubblica arriva a luglio; mentre la versione definitiva per tutti è prevista in autunno.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

I nuovi iMac con chip M3, Wi-Fi 6E e Bluetooth 5.3

Minimi storici sugli su iMac M3, prezzo da 1199 euro con sconto del 26%

Su Amazon va in sconto va al minimo l'iMac con processore M3 in versione base. Lo pagate 430 euro meno del suo prezzo di listino nella configurazione con 256 GB di disco, CPU 8-core e GPU 8-core, solo 1199 €, riobasso del 26%. Prezzo eccellente anche sulla versione con GPU da 10 core
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità