Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » ViaggiareSmart » Patente a 17 anni e regole UE per ridurre incidenti e morti

Patente a 17 anni e regole UE per ridurre incidenti e morti

Le nuove norme sulla patente di guida all’interno del territorio UE, dunque valide anche per l’Italia, sono state approvate dal Parlamento europeo mercoledì scorso. Tra le novità ci sono le patenti di guida digitali, autovalutazione della capacità di guidare e una maggiore consapevolezza dei pedoni. Peraltro, si potrà guidare a partire dai 17 anni di età.

Con oltre 20.000 vite perdute sulle strade europee ogni anno, il Parlamento sostiene che la riforma sulla patente di guida garantirà maggiore sicurezza stradale.

Con la normativa i parlamentari auspicano che i conducenti siano meglio preparati per situazioni di guida reali e consapevoli dei rischi, in particolare per utenti vulnerabili come pedoni, bambini, ciclisti, rider e chi più ne ha più ne metta.

Ancora, guida su neve, uso sicuro del telefono durante la guida, angoli morti, sistemi di assistenza alla guida e altro ancora saranno tematiche che dovranno essere presenti all’interno dei quiz ministeriali per ottenere la patente.

Patente a 17 anni e regole UE per ridurre incidenti e morti

La normativa, inoltre, spinge affinché le patenti di guida avranno validità per almeno 15 anni per motocicli e auto, e cinque anni per camion e autobus. Non c’è, al momento, alcuna riduzione della validità delle patenti di guida per gli anziani – come proposto dalla Commissione -, per evitare discriminazioni e garantire il diritto alla libertà di movimento e alla partecipazione alla vita economica e sociale di tutti, senza distinzioni di età.

I parlamentari, inoltre, spingono per la possibilità di autovalutazione in sede di rinnovo patente, anche se lasceranno i Paese membri decidere se l’autovalutazione dovrà essere sostituita da un esame medico per il controllo oculistico e per le condizioni cardiovascolari dei conducenti. Tuttavia, i parlamentari auspicano che i governi facciano maggiori sforzi per sensibilizzare il pubblico sui segnali mentali e fisici che possono mettere una persona a rischio durante la guida.

Patente a 17 anni

I conducenti inesperti dovranno sottoporsi a un periodo di prova di almeno due anni durante i quali saranno soggetti a determinate restrizioni, come rispetto di tassi alcolici più rigorosi durante la guida e sanzioni più severe nel caso di violazioni alle norme del codice della strada.

Inoltre, per risolvere l’attuale carenza di conducenti esperti, le norme consentiranno ai diciottenni di ottenere la patente di guida per camion o autobus fino a 16 passeggeri, a condizione che possiedano un certificato di competenza professionale. Inoltre, la patente di categoria B potrà essere conseguita a 17 anni, ma per guidare sarà necessario che siano accompagnati alla guida da un conducente esperto.

Patente di guida mobile

Per sostenere il mercato unico europeo, i parlamentari sono a favore dell’introduzione di una patente di guida digitale, disponibile su un telefono cellulare e pienamente equivalente alla patente di guida fisica. A questo obiettivo, però, si potrebbe arrivare girò in estate con IT Wallet.

Il relatore Karima Delli si è espresso sulla nuova normativa:

Oggi il Parlamento europeo ha avuto l’opportunità di migliorare la sicurezza stradale in Europa e di avvicinarsi all’obiettivo di zero morti sulle strade entro il 2050 e creare un quadro più solido per proteggere tutti dagli incidenti stradali. Le norme includono controlli medici facoltativi quando viene rilasciata o rinnovata una patente di guida e disposizioni più rigide per i conducenti novizi

Cosa succede adesso?

Le norme sulle patenti di guida dell’UE sono state adottate con 339 voti a favore, 240 contrari e 37 astensioni. Il testo, adesso, sarà posto all’attenzione del nuovo Parlamento, dopo le elezioni europee previste dal 6 al 9 giugno.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

MacBook Pro M3 Max offrono prestazioni desktop nelle recensioni USA

MacBook Pro 14 pollici con M3 Max, incredibile sconto di quasi 900€!

Su Amazon va in sconto il MacBook Pro 14" con processore M3 Max. Un mostro di potenza con 36 Gb di Ram, disco da 1 TB con risparmio di quasi 900€!

Ultimi articoli

Pubblicità