MacBook Pro 16” OLED e iPad Pro OLED, Apple tratta con Samsung

Tenete stretto il portafogli perché se l’anticipazione sarà confermata potrebbe arrivare il MacBook Pro 16” OLED più costoso di sempre. Forse anche iPad Pro OLED

Intel sta sviluppando una tecnologia per dimezzare il consumo degli schermi dei notebook

L’analista più affidabile sull’universo Apple ha previsto un nuovo MacBook Pro 16” in arrivo entro la fine di quest’anno, ora per la prima volta emerge una indicazione che questo nuovo portatile professionale potrebbe essere un MacBook Pro 16” OLED, il primo quindi di questa gamma di notebook di Cupertino dotato di schermo OLED. Non solo Apple starebbe trattando con Samsung per la fornitura di schermi per MacBook Pro 16” OLED e iPad Pro OLED.

Finora Apple ha impiegato schermi OLED a iniziare da Apple Watch per poi adottarli anche in iPhone X e negli iPhone XS e XS Max ora a listino. Praticamente in ogni report riguardante gli iPhone e le sue componenti lo schermo OLED viene indicato come la singola componente più costosa. Sia per Apple Watch che per gli iPhone OLED il fornitore principale di Apple è Samsung.

Secondo una testata coreana Apple sarebbe in trattative proprio con Samsung per le forniture di schermi OLED destinati al nuovo MacBook Pro 16” OLED e iPad Pro OLED. Purtroppo non vengono forniti ulteriori dettagli e, soprattutto, questa testata in passato non ha fornito anticipazioni su prodotti di Cupertino poi verificate e confermate.

Con i MacBook 16 ossigeno per i creativi?Per tutte queste ragioni l’indiscrezione sulle trattative in corso, che parte dal coreano TheElec, è da accogliere con molta cautela, mentre per il momento e salvo nuovi sviluppi, le informazioni più affidabili rimangono ancora una volta quelle indicate da Ming Chi Kuo.

Già in due diversi report l’infallibile analista ha parlato di futuri MacBook Pro con diagonali comprese tra 16 e 17 pollici, oltre che di nuovi iPad Pro in arrivo tra la fine di quest’anno e l’inizio del prossimo. In nessun caso però finora Kuo ha fornito indicazioni riguardanti la tecnologia display OLED. Anzi, in un report è stata indicata la tecnologia Mini LED per la retroilluminazione, in arrivo sul monitor Apple 6K professionale che accompagnerà il nuovo Mac Pro modulare, e successivamente anche su iPad e MacBook Pro.
Con i MacBook 16 ossigeno per i creativi?Se a tutto queso aggiungiamo i costi ancora sensibilmente più elevati dei pannelli OLED rispetto a quelli LCD, emergono identikit di possibili MacBook Pro 16” OLED e iPad Pro OLED con prezzi ancora più elevati di quelli attuali, già nelle fasce top dei rispettivi mercati.

In definitiva sembra improbabile che Apple e Samsung stiano già trattando per questi pannelli, a meno che Cupertino avesse in cantiere una strategia simile a quella di iPhone X, vale a dire con modelli super premium da lanciare sia nei portatili che nei tablet.

Apple presenterà i nuovi iOS 13, macOS 10.15, watch OS 6 e forse anche il nuovo Mac Pro modulare con monitor 6K Apple durante la conferenza mondiale sviluppatori Apple WWDC 2019 che inizia il 3 giugno a San Jose.