HomeiPhoniaiPhone SoftwareRecensione AirMore, l'app per trasferire file tra smartphone e computer: è gratis

Recensione AirMore, l’app per trasferire file tra smartphone e computer: è gratis

Chi non va molto d’accordo con iTunes apprezzerà sicuramente AirMore, una piccola ma funzionale applicazione che mette iPhone – ma anche gli smartphone Android – in comunicazione con Mac e PC.

Il punto di forza del software sta nel fatto che non è necessario collegare il telefono al computer con un cavo, piuttosto è sufficiente che entrambi si trovino sotto la stessa rete WiFi.

C’è solo bisogno dell’applicazione, disponibile gratuitamente su App Store per iPhone e su Google Play per gli smartphone Android, e di un qualsiasi browser web per accedere al sito AirMore.

airmore

In quest’ultimo verrà mostrato un codice QR che l’utente dovrà scannerizzare con la fotocamera dello smartphone attraverso l’applicazione, accettando poi l’avvio della connessione tra i due dispositivi.

A quel punto smartphone e computer saranno collegati tra loro e sarà possibile scambiare file da uno all’altro. Nella schermata principale del browser ci viene mostrata una panoramica del telefono collegato, con memoria libera ed in uso, nonché percentuale della batteria per avere così sotto controllo quanto spazio ed energia restano per poter trasferire o semplicemente visualizzare i vari file contenuti sullo stesso.

Sono cinque le sezioni che separano Immagini da Musica, Video, Documenti e File generici, con un sesto pannello, denominato Strumenti, che raccoglie le pagine per acquistare software specifici della società sviluppatrice, tra cui quello per effettuare una istantanea dello schermo o registrare un video, senza dimenticare il registratore audio, i due programmi per scaricare e convertire i video o quello per gestire a pieno i propri telefoni.

L’interfaccia grafica dell’app (noi abbiamo fatto le prove con quella per iPhone), così come quella del pannello web, sono molto simili tra loro, il che rende l’utilizzo del sistema molto più immediato quando si passa tra un dispositivo e l’altro. Grafica semplice, minimale, che va d’accordo con il minimalismo di iOS 7 e successive versioni, con pochi e semplici strumenti in bella vista per caricare un file, visionarlo o eliminarlo.

airmore

Se sul computer avete uno o più documenti Word, tabelle Excel, file di testo, PDF o presentazioni in PowerPoint, potrete facilmente trasferirli sul telefono semplicemente trascinandoli dentro la finestra del browser. A quel punto, attraverso l’app, potrete visualizzarli – ma non modificarli – senza necessariamente scaricare applicazioni specifiche per ciascun tipo di file. Interessante la possibilità di trasferire anche archivi .zip e guardare al loro interno senza doverli decomprimere.

Al momento non è possibile eseguire l’operazione inversa, ovvero condividere uno di questi file presenti in un’altra app iOS su quella di AirMore per poi esportarli sul computer. Sempre nella sola direzione “da computer a smartphone” è possibile caricare video o file audio, MP3 compresi, per eseguirli poi sul telefono tramite il player integrato.

Si può invece copiare una o più foto dal computer al rullino fotografico dell’iPhone e, allo stesso modo, scaricare immagini e fotografie presenti nel rullino del telefono direttamente su una cartella del computer.

AirMore è disponibile gratuitamente su App Store per iPhonesu Google Play per gli smartphone Android, e su un qualsiasi browser web, accessibile da AirMore.

Offerte Speciali

Cyber Monday: Beats Solo Pro, cuffie top con soppressione di rumore a 169,99 €

Per il Prime Day le Beats Solo Pro a (quasi) metà prezzo: 159,99 €

Su Amazon precipita il prezzo delle Beats Solo Pro; ora in occasione del Prime Day costano solo 159,99 euro invece che 300 nel colore grigio.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial