Samsung acquista azioni di BYD, costruttore di auto elettriche

Samsung ha acquistato una quota di BYD, società cinese che produce batterie e componenti per auto. Il mercato delle automobili elettriche cresce e la società sembra non resterà a guardare Tesla e Apple

samsung auto

Tesla è già impegnata da tempo, Apple arriverà entro pochi anni, ma Samsung non resterà a guardare. Cresce l’interesse verso il mercato delle auto elettriche anche per la multinazionale sudcoreana che ha cominciato a compiere i primi passi acquistando una quota di BYD Company Limited, società con sede a Shenzhen (Guangdong, Cina) impegnata nella produzione e commercializzazione di batterie ricaricabili, portatili e componenti automobilistiche, anche per auto elettriche.

samsung auto

L’obiettivo iniziale sarà quello di rafforzarsi l’un l’altro, anche se stando a quanto riferisce un portavoce di Samsung presto si dovrebbe procedere discutendo possibili collaborazioni relative a “diversi business”. Non ci sono numeri ufficiali relativi alle dimensioni della partecipazione di Samsung (si vocifera un 4%), quindi è difficile dare un peso all’effettivo impegno della società dei Galaxy in tal senso. È molto probabile che maggiori dettagli circa la partecipazione di Samsung in BYD saranno svelati nei prossimi giorni.

Il mercato delle auto completamente elettriche è ancora nuovo ed è facile pensare che Samsung possa quantomeno interessarsi in maniera importante alla fornitura di batterie e processori per le altre aziende, proprio come avviene tra l’altro da tempo nel mondo degli smartphone, attraverso la produzione di chip e display, memorie e altre componenti di cui anche Apple ne attinge ancora oggi in importanti quantità. Difficile comunque immaginare Samsung seduta a guardare gli altri concorrenti senza progettare un’auto di propria produzione o tramite una società controllata: a questo dubbio soltanto il tempo potrà dare una risposta.

auto elettriche samsung auto