Hey Siri, mostrami la scorciatoia per viaggiare con Hotels.com

Hotels.com è tra i primi ad adottare le Scorciatoie di Siri: l’app ora permette di consultare le prenotazioni, visualizzare l’indirizzo dell’hotel, la mappa e l’orario del check-in tramite comandi vocali

Hey Siri, mostrami la scorciatoia per viaggiare con Hotels.com

Circa un quarto dei viaggiatori di tutto il mondo (22%) utilizza i comandi vocali per organizzare e prenotare viaggi. Capitalizzando su questa tendenza, Hotels.com è tra le prime aziende del settore turistico a integrare nella propria app la funzione Scorciatoie di Siri, una delle nuove funzionalità che Apple ha sviluppato per iOS 12.

Ora è sufficiente aprire la propria prenotazione nell’app, cliccare sul tasto “Aggiungi a Siri” e registrare un comando vocale relativo al soggiorno. In questo modo quando un cliente arriva a destinazione e vuole conoscere l’indirizzo dell’hotel, consultare la posizione su una mappa o verificare l’orario del check-in, dovrà semplicemente ripetere il comando vocale e Siri aprirà la prenotazione nell’app di Hotels.com.

Hey Siri, mostrami la scorciatoia per viaggiare con Hotels.com

Questa nuova funzione è già applicabile in 90 paesi in 40 diverse lingue (Italia e italiano compresi), una vasta disponibilità che va a vantaggio degli utenti della app di Hotels.com, già scaricata 70 milioni di volte a livello globale. Come ricorda Daniel Craig, Vice President Mobile di Hotels.com «Quante volte ci è capitato di arrivare all’aeroporto con le mani piene di valigie e di non riuscire a trovare un messaggio email di conferma o una copia stampata del documento di viaggio? Ora i comandi vocali ci possono aiutare: La funzione Scorciatoie di Siri nella applicazione di Hotels.com permette infatti di viaggiare senza stress e di trovare tutte le informazioni necessarie con un solo comando vocale».

La app di Hotels.com è disponibile per i sistemi operativi iOS e Android. E’ tra le più utilizzate in quanto permette di ricevere sconti e accumulare notti gratis da utilizzare nei viaggi futuri.