Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » ViaggiareSmart » Skoda taglia i rumori in abitacolo con l’aero-acustica

Skoda taglia i rumori in abitacolo con l’aero-acustica

Il rumore può essere una fonte di disagio notevole quando si è bordo di un veicolo, per questo il dipartimento di Ricerca & Sviluppo Sokda da anni studia l’ aero-acustica, disciplina che si concentra sui rumori causati dal passaggio dei flussi d’aria sulla carrozzeria, per limitarli e quindi offrire un’esperienza di guida immersiva e piacevole.

Le auto vengono testate in un tunnel dove viene simulata la condizione di guida standard generando flussi d’aria. Skoda dispone di strutture e laboratori propri, ma per i test più specifici si avvale di siti specializzati in tutta Europa.

Anche le automobili migliori e più all’avanguardia producono una varietà di suoni e rumori diversi e questo vale ovviamente anche per le auto elettriche, notoriamente meno rumorose rispetto a quelle con motore termico.

Al via il Pre-Booking del nuovo SKODA ENYAQ iV

All’aumentare della velocità, i rumori principali sono generati dal rotolamento degli pneumatici e dall‘aerodinamica, tanto che oltre i 100 km/h, sono udibili principalmente questi ultimi. Proprio sui rumori causati dai flussi d’aria si concentra la disciplina dell’aero-acustica, permettendo di migliorare l’esperienza di guida.

Skoda riferisce che i test di aero-acustica sulle sue vetture vengono condotti all’interno di speciali gallerie del vento, definite tunnel aero-acustici. Le misurazioni in galleria hanno un vantaggio rispetto a quelle su strada: non ci sono influenze esterne che interferiscono, quindi ogni misurazione è riproducibile e più accurata.

I test vengono effettuati utilizzando veicoli di serie. L’ auto viene collocata in galleria e al suo interno, su ogni sedile, gli esperti posizionano teste artificiali con microfoni incorporati a simulare l’udito umano. In aggiunta vengono utilizzate decine di piccoli microfoni collegati a una videocamera, puntate sull’auto dall’esterno. Questa combinazione permette di identificare nell’immagine la provenienza di qualsiasi suono.

Iniziata la produzione di Skoda Enyaq Coupé iV

Come si svolge il test

Una volta che il veicolo da testare è immobilizzato nell’area di prova, una potente ventola spinge l’aria attraverso i cosiddetti schermi raddrizzatori, che ne unificano il flusso ed eliminano i vortici, mentre un ugello accelera il flusso in modo che si distribuisca in maniera uniforme. In aggiunta, ai lati del tunnel è presente un sistema di correzione della direzione dell’aria, che garantisce l’assorbimento di tutto il rumore passivo. Prima di terminare il test, il calore generato nel tunnel aeroacustico viene rimosso da una superficie di raffreddamento situata di fronte alla ventola principale.

Aero-acustica, Skoda spiega come si limitano i rumori all’interno dell’abitacolo
Diverse tipologie di materiale isolante consentono di ridurre in varia misura il rumore all’interno dell’auto

Laboratorio e test in condizioni reali

La Casa boema dispone di due camere di misurazione acustica all’avanguardia, che consentono di misurare la rumorosità generale di un’auto simulando la guida su superfici diverse. Qui non viene misurato solo il rumore della catena cinematica (compreso il rumore di scarico nelle auto con motore a combustione interna), ma anche altri suoni che l’auto e le sue singole parti producono durante la guida.

Skoda effettua test di guida in ogni tipo di condizione climatica. Nella maggior parte dei casi, gli sviluppatori cercano di eliminare i rumori, grazie anche all’utilizzo di specifici materiali fono assorbenti da posizionare all’interno del veicolo, ma per quanto riguarda il suono emesso da motori o scarichi, ad esempio, si opera per regolarlo nel modo meno invasivo possibile.

Aero-acustica, Skoda spiega come si limitano i rumori all’interno dell’abitacolo

Aero-acustica e le sfide della mobilità elettrica

L’avvento delle auto elettriche rende il lavoro dei tecnici acustici ancora più importante. I motori a combustione interna mascherano molti suoni, ma le auto elettriche sono così silenziose che anche il più piccolo rumore è messo in risalto. Questo aumenta di conseguenze i requisiti acustici richiesti a tutte le parti del veicolo, esterne e interne, per massimizzare il comfort a bordo.

Sulla gamma Enyaq iV sono montati cristalli anteriori laminati che riducono i fruscii durante la guida. Con le auto elettriche e le ibride plug-in, i tecnici Skoda hanno dovuto occuparsi anche di generare e accordare un suono intenzionale. Si tratta del sistema AVAS, il dispositivo che genera il suono che tutti i veicoli elettrificati devono emettere a bassa velocità, quando altrimenti sarebbero pericolosamente silenziosi. I SUV della famiglia Enyaq iV sono infatti caratterizzati da un suono originale che avverte i pedoni della presenza dell’auto in movimento.

Su Macitynet trovate tutte le notizie sulle innovazioni per auto e mobilità smart nella nostra sezione ViaggiareSmart.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto pazzesco del 22% per iPhone 14 da 256 GB, solo 899€

iPhone 14 128 GB, sconto del 20% e prezzo di solo 699€

Su Amazon torna in sconto e al minimo di sempre l'iPhone 14 nel taglio da 128 GB. Lo pagate 699 € invece che 870 € in quasi tutti i colori

Ultimi articoli

Pubblicità