Telegram è tornato sull’App Store

Scomparso per un giorno, è di nuovo apparso sull’App Store Telegram (inclusa la variante Telegram X. Gli sviluppatori spiegano che l’app era stata eliminata per la presenza di contenuti inappropriati accessibili agli utenti.

Dopo essere stato eliminato per una giornata, sull’App Store è riapparso Telegram. L’app di messaggistica istantanea, aveva spiegato il fondatore Pavel Durov, era stata rimossa per via di “contenuti inappropriati” che sarebbero accessibili agli utenti. Dallo store di Apple erano scomparsi sia Telegram, sia il nuovo client Telegram X. Inizialmente si era pensato a un errore ma la fine delle supposizioni è arrivata questa mattina dal fondatore dell’azienda che sul proprio profilo Twitter aveva risposto a uno dei vari utenti che chiedevano lumi. “Siamo stati avvisati da Apple della presenza di contenuti inappropriati accessibili ai nostri utenti, che hanno comportato la rimozione di entrambe le app Telegram. Quando avremo attivato le dovute protezioni, prevediamo che le applicazioni tornino su App Store”, questo quanto scritto da Pavel Durov.

telegram

Su Telegram sono diffusi gruppi e canali con contenuti poco legali o al limite della legalità (inclusi canali legati alla pornografia e alla pirateria), elemento che ha probabilmente influito sulla decisione di Apple. L’app (anzi le due app) è intanto tornata ma non è chiaro quali siano le modifiche apportate che hanno permesso di ottenere il placet da parte di Apple.