Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Finanza e Mercato » Tim Cook e De Laurentiis, forse Apple vuole la Serie A di calcio

Tim Cook e De Laurentiis, forse Apple vuole la Serie A di calcio

Nello stesso giorno della laurea honoris causa alla Federico II di Napoli, Il Ceo di Apple Tim Cook ha incontrato Aurelio De Laurentiis, produttore cinematografico, imprenditore nonché presidente della squadra del Napoli: è bastata la notizia di questo incontro per scatenare la stampa sportiva italiana che prevede una collaborazione in arrivo tra Apple e la squadra del Napoli anzi di più: secondo alcuni Aurelio De Laurentiis potrebbe aver suggerito a Tim Cook di far acquistare ad Apple i diritti della Seria A di calcio.

Una notizia bomba, anche perché non tutti sembrano contenti del servizio in streaming DANZ che detiene l’esclusiva per quest’anno e anche per il 2023. Ma prima di correre con la fantasia occorre tener presente che si tratta di ipotesi, questo perché nessuno dei due dirigenti ha rilasciato dichiarazioni circa gli argomenti toccati durante l’incontro. Tim Cook e De Laurentiis, forse Apple vuole la Serie A di calcio

In un post su Twitter De Laurentiis si è limitato a dichiarare che l’incontro con Tim Cook è stato «Piacevole», allegando una fotografia, che riportiamo in questo articolo, dove lo si vede a fianco di Tim Cook, insieme al Rettore Lorito della Federico II, il sindaco di Napoli Manfredi e il presidente dell’Unione Industriali di Napoli Jannotti.

Certamente si è parlato di Napoli e di Apple, ma sembra che De Laurentiis sia l’uomo giusto per perorare la causa di Apple e dei diritti della Serie A di calcio, come rileva Giornalettismo. Oltre a svolgere un ruolo importante all’interno della Lega Calcio, è risaputo che De Laurentiis sia non solo favorevole, ma anche tra i promotori di un canale tematico della Lega. Contenuti che richiedono tecnologia e piattaforma per essere trasmessi, e qui Apple ha tutto quello che occorre.

Senza contare che negli Stati Uniti Apple si è già mossa con decisione nello sport dal vivo, con esclusive per il baseball. Diritti ed esclusive sportive possono giocare un ruolo importante per dare più spinta al proprio servizio di TV in streaming Apple TV+. Lo sta già facendo anche Amazon Prime Video con alcune partite di Champions League in streaming.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Airtag già in vendita su Amazon

Airtag resta al minimo da mesi, 24,75€ euro l’uno

Su Amazon l'Airtag singolo va al minimo storico. Solo 24,45 € l'uno se comprate la confezione da 4.

Ultimi articoli

Pubblicità