fbpx
Home Hi-Tech Android World Tim Cook promette che Apple indagherà su Absher, l'app che spia le...

Tim Cook promette che Apple indagherà su Absher, l’app che spia le donne saudite

Tim Cook promette di indagare sull’app Absher, l’app governativa dell’Arabia Saudita che consente agli uomini di tracciare i membri femminili della famiglia e che impedisce loro di effettuare viaggi e spostamenti.

Ricordiamo che poche ore fa il mondo della politica USA ha fatto la sua prima mossa, chiedendo sia ad Apple che a Google la rimozione immediata dell’app, le cui funzioni che ledono i diritti umani sono state evidenziate solo all’inizio di febbraio 2019.

Così la dichiarazione di Tim Cook arrivata attraverso la National Public Radio, rappresenta una prima rispota ufficiosa sull’argomento. Il Ceo di Apple ha dichiarato di non essere a conoscenza di questa app ma ha promesso indagini approfondite sulle funzioni svolte dal software contestato, disponibile sia su App Store per iPhone che su Google Play Store per Android.

Tim Cook promette che Apple indagherà su Absher, l’app che spia le donne saudite
Il senatore dell’Oregon Ron Wyden

Il senatore dell’Oregon Ron Wyden ha scritto sia a Cook sia al CEO di Google Sundar Pichai, chiedendo a entrambi di rimuovere immediatamente l’app dai loro App Store. Nonostante le critiche di Amnesty International e Human Rights Watch, infatti, né Apple né Google sono intervenute né hanno risposto alle richieste di commento fino al 12 febbraio 2019. Il primo ad averlo fatto è stato Tim Cook, rispondendo a una domanda specifica su Absher alla National Public Radio.

«Apple e Google hanno regole contro le app che facilitano minacce e molestie – ha dichiarato la ricercatrice dell’Human Rights Watch Di Rotha Begum – Applicazioni come questa possono rendere semplice la mancanza di rispetto dei diritti umani, inclusa la discriminazione contro le donne». Begum chiede agli store di applicazioni di considerare, prima dell’approvazione di un’app, tutte le funzionalità e i servizi della stessa.Tim Cook promette che Apple indagherà su Absher, l’app che spia le donne saudite

Tim Cook si è impegnato ora ad andare a fondo della questione, per verificare questa app etichettata come “aberrante” da un senatore degli Stati Uniti. Secondo la legge saudita, i diritti delle donne sono ridotti rispetto a quelli degli uomini e devono avere un tutore di sesso maschile (un familiare) che ha il diritto di esercitare un controllo sulla vita della donna e su alcune azioni o commissioni.

Con l’app Absher i tutori delle donne dell’Arabia Saudita possono essere in grado di stabilire che viaggi e che spostamenti possa fare la donna, quanto tempo può viaggiare, quali aeroporti possono essere utilizzati e annullare permessi per viaggiare a proprio piacimento. Tracciando i movimenti delle donne, è possibile ricevere avvisi di testo tramite SMS. 

Offerte Speciali

Apple Watch 5 GPS+Cellular, sconto su Amazon

Su Amazon Apple Watch 5 con rete cellulare è in sconto. La versione alluminio rosa a quasi 45 euro in meno del prezzo di mercato
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,431FansMi piace
95,287FollowerSegui