Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Android World » Twitter non apre più gli articoli AMP su iPhone e Android

Twitter non apre più gli articoli AMP su iPhone e Android

Pubblicità

Continua l’allontanamento da AMP, con Twitter che ha annunciato che non aprirà più articoli AMP su iPhone e Android, e che invece consentirà solo l’apertura delle normali versioni delle pagine Web mobili.

Twitter ha aggiornato silenziosamente la sua documentazione per gli sviluppatori “Pubblica articoli più veloci con AMP” con un avviso, che non lascia spazio ad alcun dubbio:

Stiamo per interrompere il supporto per questa funzione

La società ha originariamente descritto la capacità come una funzione in grado di consentire “esperienze web mobili a caricamento rapido e ad alte prestazioni”, in modo che le persone potessero leggere più contenuti tramite Twitter. Qui di seguito riportiamo tradotta la posizione originale del social che risale all’introduzione del supporto AMP in Twitter:

Twitter non apre più gli articoli AMP su iPhone e Android

Twitter supporta AMP nei client mobili. Quando pubblichi una pagina con una edizione AMP collegata, presenteremo agli utenti la migliore versione disponibile del tuo articolo

Ma ora la situazione si è ribaltata, perché il supporto AMP “Sarà completamente ritirato nel quarto trimestre del 2021”, come segnala searchenginejournal, e già adesso AMP sembra essere un lontano ricordo. Ed infatti, già ora le app Twitter per iPhone, iPad e dispositivi Android caricano semplicemente l’intera pagina web con i normali aggiustamenti adattivi.

Per gli appassionati, questa mossa è un bel cambiamento e arriva quando gli sviluppatori su iOS hanno creato estensioni per sbarazzarsi dei collegamenti AMP e reindirizzare al sito completo. Molti erano infastiditi dalla formattazione dell’URL, mentre la maggior parte dei contenuti AMP non aveva la parità di funzionalità con la versione completa riscontrabile nella normale pagina del sito.

Nel frattempo, la Ricerca Google non si preoccupa più del formato dei siti Web, purché soddisfino le sue metriche di “esperienza di pagina” basate su Core Web Vitals che forniscono un “quadro olistico della qualità dell’esperienza di un utente su una pagina Web”, specialmente sui dispositivi mobili.

Alla fine di ottobre Twitter ha acquisito Sphere per migliorare la messaggistica: ne abbiamo parlato in questo articolo. Tutte le notizie che parlano di Twitter sono disponibili a partire da questa pagina di macitynet.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

macbook air m3 icona

MacBook Air M3 15 pollici, sconto del 15% e minimo storico

Su Amazon il MacBook Air da 15" con disco da 512 GB scende al minimo storico. Solo 1596 € il prezzo della versione da 13"
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità