Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Hardware e Periferiche » I Reality Pro spazzeranno via la concorrenza ma non arriveranno presto

I Reality Pro spazzeranno via la concorrenza ma non arriveranno presto

Pubblicità

I cosiddetti Reality Pro, il visore di realtà virtuale e aumentata che Apple sta preparando da tempo, saranno incredibili, capaci di spazzare via tutta la concorrenza. Lo dice il Wall Street Journal in un articolo pubblicato nel fine settimana con il quale si conferma tutto quello che hanno già scritto altre fonti.

Il giornale in particolare spiega che Reality Pro dovrebbe essere presentato alla Worldwide Developers Conference (WWDC23) del 5 giugno e aggiunge che molte sessioni della conferenza per sviluppatori saranno specificatamente dedicate allo sviluppo di software per il visore.

Nonostante questo secondo il quotidiano economico a giugno anche se assisteremo alla presentazione durante la WWDC, la produzione in serie non è prevista fino a settembre a causa di alcune problematiche che avrebbero comportato rallentamenti produttivi.

Il visore come noto dovrebbe avere uno schermo nella parte interna dedicato alla Realtà Virtuale, mentre fotocamere rivolte verso l’esterno dovrebbero permettere di vedere il mondo reale  offendo funzionalità che permetteranno di sovrapporre elementi alla vista per la Realtà Aumentata, una mix di funzioni note come “Realtà Mista”.

Per Kuo Apple può lanciare il visore di realtà mista nel 2022

Rispetto ad altri visori esistenti, quello di Apple è indicato come qualcosa di “sperimentale” e anticonvenzionale; il costo dovrebbe aggirarsi sui 3000$ e per l’alimentazione è prevista una batteria esterna da montare sulla cintura. Tra le funzionalità previste, c’è FaceTime, Apple Fitness+ e giochi, esempi indicati come campi di utilizzo principali.

Per quanto riguarda il confronto con la concorrenza, secondo fonti citate dal WSJ le caratteristiche tecniche superano di gran lunga quelle di potenziali concorrenti, offrendo “grandi livelli di performance e immersione” rispetto all’offerta di competitor come il Quest Pro di Meta.

C’è chi afferma di aver provato in anteprima il visore AR/VR di Apple e dice di essere rimasto sbalordito. Ne dovremmo ad ogni modo sapere di più il 5 giugno in occasione della Worldwide Developers Conference di Apple. Qui un elenco di quello che Apple dovrebbe presentare

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Airtag già in vendita su Amazon

Airtag mai così economici, 4 pezzi a 90,90 €

Su Amazon l'Airtag in confezione da quattro va al minimo storico. Solo 90,90 € invece di 129,99€
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità