Microsoft spinge su Windows senza password

Microsoft continua a manifestare tutto il suo odio per le password, e pensa ad una futura versione di Windows senza password. Non troppo futura, considerando che l'idea di eliminarle è già presente nell'ultimo aggiornamento Windows 10 riservato agli insider

Microsoft pensa ad un Windows senza password

Microsoft continua a manifestare tutto il suo odio per le password, e pensa ad una futura versione di Windows senza tale metodo di login. Non troppo futura, considerando che l’idea di eliminarle è già presente nell’ultimo aggiornamento Windows 10 riservato agli insider.

La nuova versione appena rilasciata offre agli utenti la possibilità di accedere agli account su un particolare dispositivo “senza password”. Per abilitare la nuova funzione è sufficiente attivare il relativo interruttore presente nelle impostazioni (sotto Account -> Opzioni di accesso). Dopo aver attivato la funzione, sarà possibile accedere a Windows utilizzando soltanto il riconoscimento facciale di Windows Hello, o il sistema di rilevamento delle impronte digitali, un codice PIN o, al massimo, una chiave di sicurezza fisica. Al bando, dunque, le password.

Microsoft pensa ad un Windows senza password

La funzione è disponibile solo su una “piccola porzione” di PC, quindi potrebbe essere necessaria una settimana o anche più affinché possa espandersi su altri prodotti. Inoltre, considerando che si tratta di una funzionalità al momento diffusa soltanto sulle versioni insider, potrebbero anche esserci bug o malfunzionamenti di varia natura.

Sembra che Microsoft stia cercando il modo per facilitare, e velocizzare l’accesso a Windows, eliminando le password, ritenute dal colosso ormai obsolete.