Adobe Creative MeetUp, raduno a Milano di creativi e visionari che lavorano con gli strumenti Adobe

Tutto è possibile con gli strumenti Adobe, anche cambiare sorriso alla Gioconda. È successo all’Adobe Creative MeetUp, raduno di creativi, visionari e guru: protagonisti i talenti e le soluzioni Adobe per creare e lavorare ovunque. Reportage e fotogalleria di Macity

Adobe Creative MeetUp 11
Con la funzione dedicata al sorriso l'app seleziona in automatico la bocca in foto e immagini: all'utente basta muovere uno slider per incrementare il sorriso o ridurlo. Così grazie a Photoshop Mix la Gioconda ride davvero

L’evento Adobe Creative MeetUp svoltosi a Milano martedì 24 novembre è un stato momento di incontro tra creativi, visionari e guru, un’occasione di scambio e confronto sulle ultime tendenze nel campo della grafica e della creatività. Il tema centrale sono stati i software e le app Adobe che permettono di lavorare e creare ovunque e su qualsiasi dispositivo, non più solamente su computer desktop e portatili, ma sopratutto in mobilità con le app Adobe di ultima generazione per smartphone e tablet.

I lavori della Adobe Creative MeetUp sono stati aperti da Gabriele Galli, Responsabile Marketing Adobe Italia che ha dato il benvenuto alle circa 500 persone presenti, tra cui anche l’inviato di Macitynet, illustrando l’intenso programma della giornata: la dimostrazione pratica di Alberto Comper Solution Consultant Digital Media Adobe Systems Italia che, impiegando iPad Pro con Apple Pencil e diverse app Adobe, ha illustrato il flusso di lavoro interamente digitale e mobile ora possibile per lavorare e creare ovunque.

Adobe Creative MeetUp 1
A destra Gabriele Galli, Responsabile Marketing Adobe che ha aperto i lavori, al centro Alberto Comper (Solution Consultant Digital Media Adobe Systems Italia), a sinistra Andrea Scoppetta artista Disney/Pixar

Dalla bozza al progetto grafico completo con le App Adobe mobile
Comper ha impiegato l’app Adobe Sketch per realizzare un primo schizzo dell’idea di base per creare una etichetta per una nuova birra, battezzata Creative MeetUp Beer. Poi con l’app Adobe Capture ha campionato colori e forme da impiegare successivamente per la creazione degli elementi grafici, incluse le tinte dell’etichetta finale e pennelli grafici artistici che possono essere adattati e personalizzati a seconda delle esigenze.

Man mano che si selezionano colori e creano pennelli, questi materiali vengono inseriti in automatico negli asset, vale a dire l’insieme di risorse e strumenti dedicati al progetto in corso, e da qui condivisi e sincronizzati con tutte le app e i software Adobe grazie alla tecnologia CreativeSynch di Creative Cloud. Tutte le app Adobe possono essere scaricate e usate gratis su iPhone e iPad, ma gli abbonati Adobe Creative Cloud possono sfruttare meglio la loro integrazione e la condivisione proprio grazie ai servizi Cloud dello sviluppatore.

Per creare l’etichetta Alberto Comper ha poi usato, sempre su iPad Pro e con Apple Pencil, anche le app Photoshop Fix e Mix : entrambe sono basate su software e algoritmi di Photoshop per computer, la prima serve per correggere e intervenire su singole immagini e foto, la seconda invece per combinare e assemblare più foto e dettagli tra loro. Per completare il progetto Comper ha poi impiegato anche le app Adobe Sketch, Adobe Draw infine Adobe Comp per la composizione finale.

Grazie alla potenza di iPad Pro, al rilevamento della pressione, dell’inclinazione e soprattutto grazie alla precisione del rilevamento del tratto di Apple Pencil, uniti alle avanzate funzioni delle app Adobe, ora creativi e grafici hanno a disposizione “Nuovi livelli di produttività ed efficienza” ha dichiarato Alberto Comper. Per una analisi ancora più dettagliata di iPad Pro e Apple Pencil, usati in combinazione con le app Adobe, rimandiamo a questo articolo scritto proprio da Alberto Comper.

Adobe Creative MeetUp: la sfida tra creativi
L’evento Adobe Creative MeetUp è proseguito con la sfida tra i numerosi creativi presenti nel realizzare l’etichetta più originale per la Creative MeetUp Beer. Allo scopo era possibile trarre ispirazione dai template, spunti e dagli oggetti messi a disposizione da Adobe, impiegando le app di Adobe Creative Cloud.

Per realizzare il progetto i team hanno avuto a disposizione un’ora di tempo impiegando esclusivamente i propri smartphone e tablet. In calce in questo articolo riportiamo i tre migliori progetti con l’indicazione degli autori che hanno avuto la soddisfazione di essere premiati da una giuria composta da guru ed esperti Adobe, oltre che di vedere la propria etichetta stampata su una vera bottiglia di birra.

L’incontro Adobe Creative MeetUp ha offerto anche un altro imperdibile momento di scambio, grazie alle testimonianze e ai consigli di professionisti affermati della grafica. Ospiti d’onore Andrea Scoppetta, artista Disney/Pixar che ha lavorato in numerosi progetti importanti, sia per il cinema come Big Hero 6 che per diversi album e fumetti Disney.

Sul palco anche il giovanissimo Mattia Labadessa, illustratore e graphic designer che a soli 22 anni vanta già collaborazioni con diversi prestigiosi marchi tra cui Moleskine, Ferrero e FiftyThree. Entrambi gli artisti hanno spiegato e dimostrato l’importanza degli strumenti Adobe Creative Cloud nel proprio lavoro quotidiano: Macitynet illustrerà più nei dettagli le testimonianze dei due artisti in articoli separati.

Adobe Creative MeetUp 30
Andrea Scoppetta, artista di Disney/Pixar mostra le magie di Photoshop impiegate per creare una scena del film Big Hero 6

 

Mattia Labadessa, illustratore e graphic designer che, a solo 22 anni, vanta già collaborazioni con marchi prestigiosi tra cui Ferrero e FiftyThree. Mattia disegna a mano con le dita sullo schermo di iPad
Mattia Labadessa, illustratore e graphic designer che, a solo 22 anni, vanta già collaborazioni con marchi prestigiosi tra cui Ferrero e FiftyThree. Mattia disegna a mano con le dita sullo schermo di iPad

Sulla pagine di Macitynet abbiamo dedicato diversi articoli all’evento Adobe Creative MeetUp svoltosi a Milano il 24 novembre: l’approfondimento sulla rivoluzione offerta da iPad Pro, Apple Pencil unitamente alle app Adobe mobile di Alberto Comper, Solution Consultant Digital Media Adobe Systems Italia, il nostro reportage con diverse gallerie fotografiche dell’evento, l’intervento di Andrea Scoppetta artista di Disney/Pixar che ha lavorato anche a Big Hero 6 sull’impiego di Photohop infine l’intervento di Mattia Labadessa sulla tecnica del Finger Painting nel disegnare su iPad con le app Adobe mobile.

app adobe alberto comper 1200 2