HomeMacityMacApple M2 Max,...

Apple M2 Max, specifiche e prestazioni trapelano in rete

Il processore Apple M2 Max, versione più potente di M2, è atteso nei futuri MacBook Pro 2023 da 14” e 16”, oltre che nella prossima versione di Mac Studio: anche se mancano ancora diversi mesi all’arrivo di queste macchine, in rete trapelano già le specifiche tecniche e i primi test di benchmark delle prestazioni.

Grazie all’avvistamento segnalato via Twitter dal leaker che si firma ShrimpApplePro, in rete appare il primo presunto risultato del test Geekbench 5 effettuato su un Mac14,6, codice prodotto interno che non corrisponde ad alcun Mac ora a listino. Potrebbe trattarsi di uno dei nuovi portatili MacBook Pro o Mac Studio edizione 2023.Apple M1 Pro M1 Max M1 Family 10182021

 

Le prestazioni in core singolo arrivano a 1.853 punti, contro i 1.755 punti di M1 Max in Mac Studio. Il punteggio nel test multi core di M2 Max è di 13.855, contro i 12.333 sempre di Mac Studio M1 Max. Se questi punteggi verranno confermati sembra si tratterà di un incremento contenuto delle prestazioni complessive rispetto alla generazione attuale di Apple Silicon.

Con il riepilogo Geekbench delle prestazioni è incluso anche un prospetto riepilogativo delle specifiche principali del processore e quindi della macchina. Il presunto M2 Max è indicato come processore 12 core dotato di 96GB di memoria unificata. Al momento quest’ultima arriva a un massimo di 64 GB nei MacBook Pro attuali, mentre in Mac Studio il massimo è di 128 GB con M1 Ultra. La macchina indicata nel test funziona con macOS Ventura 13.2 non ancora in beta né per sviluppatori né in versione pubblica ma su cui Apple sta lavorando internamente.

Tutte le novità del processore M2 in una sola immagine

Il primo modello di processore Apple Silicon generazione M2 arrivato a giugno quest’anno è costruito con un processo migliorato della tecnologia TSMC a 5 nanometri. Questa potrebbe essere impiegata anche per realizzare il prossimo Apple M2 Max, ma secondo alcune indiscrezioni Apple potrebbe saltare direttamente alla successiva tecnologia a 3 nanometri, in grado di apportare benefici più consistenti sia in termini di prestazioni che di riduzione dei consumi.

Tutto quello che c’è da sapere sul processore Apple Silicon M2 è riassunto qui, invece per un confronto tra Apple Silicon M1 e M2 rimandiamo a questo approfondimento di macitynet.

Offerte Speciali

iPad Pro 12,9 M2 da 128 GB, sconto del 13%

Su Amazon iPad 12,9 va in sconto del 15%. Risparmio di 220 euro sulla versione da 128 GB
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità