HomeiPadiaiPad NewsApple userà sensori Face ID più piccoli in iPhone e iPad

Apple userà sensori Face ID più piccoli in iPhone e iPad

La mossa era attesa da tempo e ora arriva una delle prime anticipazioni al riguardo: a partire dalla fine di quest’anno Apple impiegherà sensori Face ID più piccoli, circa le metà di quelli attuali, in iPhone e iPad. Naturalmente il candidato ideale per questa novità è la gamma iPhone 13 in arrivo questo autunno, anche se questo non viene indicato direttamente dalla indiscrezione.

Da quando Apple ha introdotto per la prima volta questa tecnologia in iPhone X nel 2017 sensori e disposizione sono rimasti invariati, e di conseguenza anche il notch, l’intaglio per ospitare tutte le componenti e i sensori nella parte alta dello schermo. L’anticipazione indica che Apple ha deciso di ridurre le dimensioni del chip VCSEL, sigla di Vertical Cavity Surface Emitting Laser, in italiano laser a cavità verticale a emissione superficiale, una delle componenti fondamentali per rendere possibile la scansione 3D del viso dell’utente.

Apple userà sensori Face ID più piccoli in iPhone e iPad

L’adozione di sensori Face ID più piccoli, il 40-50% in meno di quelli attuali, permetterà di ridurre i costi di produzione, perché da un singolo wafer è possibile ottenere più chip. Alcuni ipotizzano che la riduzione delle dimensioni e l’impiego di un nuovo chip permetterà ad Apple di integrare anche nuove funzioni, ma per il momento non vengono forniti ulteriori dettagli.

Nelle scorse settimane sono più volte emerse anticipazioni circa l’arrivo di un notch più piccolo per la gamma iPhone 13, confermate anche dalle coperture per gli schermi, rendering e schermi tecnici. In tutti questi casi però il ridimensionamento del notch è stato attribuito esclusivamente al riposizionamento dello speaker superiore, non più all’interno del notch ma più spostato in alto, in prossimità del bordo superiore del display.

Anche se per ora i dettagli tecnici scarseggiano, tutte le anticipazioni puntano a un notch più piccolo che con ogni probabilità sarà possibile sia grazie allo spostamento dello speaker più in alto, al riposizionamento di altri sensori e componenti, ma sembra anche con l’impiego di sensori Face ID più piccoli di quelli usati finora.

iPhone 13 con schermo LTPO sarà apripista del mercato

Gli iPhone 13 sono attesi entro settembre con notch più piccolonuovo processore, con supporto alla più veloce connessione 5G mmWave in un maggior numero di paesi, con almeno i modelli Pro dotati di schermi ProMotion con aggiornamento fino a 120Hz e molto altro ancora. Tutto quello che c’è da sapere sui nuovi iPhone 12 è in questo approfondimento, invece per tutto quello che è emerso finora sui prossimi iPhone 13 è riassunto qui.

Offerte Speciali

Come acquistare MacBook Air M1 a rate su Amazon con carte ricaricabili

Mac Book Air M1 256 GB: sconto a 994,65 Euro

Il modello di MacBook Air M1 nella versione oro con disco da 256 GB è in offerta su Amazon. A 965,99 Euro. Il minimo mai raggiunto su Amazon.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial