Apple Watch con ECG? Nulla rispetto a quanto Cupertino riserva per il futuro

Il cardiofrequenzimetro in grado di effettuare un elettrocardiogramma (ECG) con Apple Watch 4 è solo una di tante tecnologie legate alla salute sulle quali Apple sta lavorando.

Tutto su Apple Watch 4: uscita, caratteristiche, design, prezzo

Il cardiofrequenzimetro in grado di effettuare un elettrocardiogramma (ECG) in Apple Watch 4, funzione che prima o poi dovrebbe essere abilitata anche all’infuori degli USA, è solo una delle tecnologie legate alla salute sulle quali Apple sta lavorando.

Una frequenza cardiaca troppo alta o troppo bassa può essere la spia di un problema di salute anche grave, ma poiché molte persone non riconoscono i sintomi, capita spesso che le cause profonde non vengano mai diagnosticate. Apple Watch Series 4 controlla il battito e avvisare se ci sono irregolarità.
Una frequenza cardiaca troppo alta o troppo bassa può essere la spia di un problema di salute anche grave, ma poiché molte persone non riconoscono i sintomi, capita spesso che le cause profonde non vengano mai diagnosticate. Apple Watch Series 4 controlla il battito e avvisa se ci sono irregolarità

Sviluppare nuovi strumenti per la salute richiede tempo, ingenti risorse e un lavoro di squadra multidisciplinare per sviluppare sensori dedicati che è possibile integrare in dispositivi indossabili. Non basta sviluppare i sensori ma è necessario un lavoro di ingegnerizzazione, sviluppo software e i team che si occupano di design devono trovare soluzioni a problematiche che nascono nei processi di fabbricazione, da tecnologie dei processi, dagli standard di conformità, da esigenze dei team che creano sensori per dispositivi medici.

Nella fase di sviluppo di un qualunque sensore dedicato alla salute, i team che si occupano della creazione di futuri prodotti devono fare i conti con i rischi dello sviluppo esterno, affrontare le autorità di regolamentazione, raccogliere prove scientifiche relative alla materia sanitaria oggetto dell’idea che si ha in mente per ottenere autorizzazioni, nulla osta e così via.

Ogni novità anche piccola che riguarda strumenti dedicati alla salute, potrebbe richiedere mesi e anche anni di lavoro. Apple, spiega Computerworld, da anni sta studiando sensori e tecnologie di intelligenza artificiale che potrebbero migliorare la vita degli utenti. Tra i tanti brevetti già registrati: una funzionalità che consente di misurare dall’Apple Watch la frequenza respiratoria, due brevetti relativi alla pressione arteriosa, uno concernente le protezioni solari.

Ancora prima della presentazione di Apple Watch 4 con la funzione ECG, l’azienda ha brevettato un’idea che prevede l’uso di vari dati sulla salute e sul fitness, inclusi elementi quali pressione sanguigna, flusso ematico, grasso corporeo, saturazione dell’ossigeno, battito e altri elementi ancora leggibili da una combinazione di sensori dedicati.

il nuovo Apple Watch 4 arriva nei negozi italiani: lo abbiamo aperto per voi
I sensori di Apple Watch 3 (a sinistra) a confronto con quelli del nuovo Apple Watch 4 (destra)

Altri sensori sui quali Apple ha sicuramente lavorato sono quelli per il monitoraggio del sonno (allo scopo ha anche acquisito l’azienda Beddit) ed è noto che Cupertino sta da tempo lavorando su strumenti per il monitoraggio del diabete. I dati dei vari sensori e app su cui Apple lavora sono analizzati con l’app Salute e altre app ancora che permettono a medici ed esperti vari di effettuare verifiche, rilevare movimenti, fare misurazioni accurate e registrare dati utili ai loro studi.

Anche sviluppatori di terze parti sono al lavoro e c’è chi, come l’azienda Butterfly Networks, è riuscita a creare un dispositivo medico compatibile con iPhone per la terapia a ultrasuoni dal costo inferiore ai 2.000 dollari. “Siamo all’inizio di una nuova era nel campo dell’imaging medico e più in generale nel campo dell’assistenza sanitaria” spiega Gioel Molinari, presidente di Butterfly Networks.

Da anni Apple sta investendo risorse e assumendo esperti in vari settori della salute. L’obiettivo è offrire funzionalità che possono essere utili non solo agli utenti finali ma anche alle compagnie di assicurazione (già ore alcune di queste offrono incentivi a chi indossa Apple Watch impegnandosi a tenersi in forma), governi (per gli ovvi benefici dell’assistenza sanitaria reattiva e preventiva), aziende (con i vantaggi di poter offrire ai dipendenti consigli e avere impiegati in salute).

Per l’ECG Apple Watch 4 in UK potrebbero volerci anni

«Prima di quanto si pensi, virtualmente tutta la diagnostica domestica e di poliambulatorio sarà effettuata da dispositivi consumer come Apple Watch, telefoni cellulari, tracker per il fitness e così via che hanno ottenuto certificazioni dalla FDA come dispositivi medici o che integrano app con certificazioni» spiega Steve Blank, pioniere dell’approccio Lean Startup e artefice dell’Innovation Corps presso i National Institutes of Health (Istituti Nazionali di Sanità), agenzia del Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani degli Stati Uniti.

«I dispositivi elettronici di consumo si trasformeranno in dispositivi medici». In ultima analisi l’ECG è solo una delle tante funzionalità alle quale Apple ha lavorato. In futuro i dispositivi indossabili consentiranno di monitorare vari aspetti della salute dell’utente permettendo di consultare i medici con precisi dati ed elementi di riferimento.

Per tutte le notizie su Apple Watch vi rimandiamo a questa sezione di Macitynet che raccoglie tutte le ultime novità, trucchi e consigli. Per un articolo che riassume tutto sul nuovo Apple Watch 4 vi rimandiamo a questa pagina. Su questa pagina trovate la nostra recensione di Apple Watch 4.