Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » ViaggiareSmart » CarPlay vs Android Automotive sarà il nuovo terreno di scontro nel settore automotive

CarPlay vs Android Automotive sarà il nuovo terreno di scontro nel settore automotive

Nell’ultimo numero della sua newsletter “Power On”, Mark Gurman di Bloomberg fa notare che Apple ha cominciato a lavorare su una versione rinnovata di CarPlay circa quattro anni addietro, sistema visto come un modo per controbattere la crescente espansione di Android Automotive nei veicoli (sistema operativo dedicato esclusivamente ai veicoli).

Al momento solo due produttori – Porsche e Aston-Martin – sono impegnati attivamente con il nuovo CarPlay.

Ora che Apple ha accantonato i piani per una sua vettura, secondo Gurman CarPlay è probabilmente diventato più importante di prima e l’unica speranza di dettare regole nel mercato automotive.

Aston Martin e Porsche, primi veicoli con la nuova generazione di CarPlay
Immagine: APPLE, PORSCHE

Apple spera con il nuovo CarPlay di conquistare utenti e produttori di automobili, con una interfaccia snella e maggiori personalizzazioni. La differenza rispetto ad Android Automotive, è che Carplay si appoggia a iPhone, pensato per interfacciarsi con il display dell’auto, non è un sistema integrato nei veicoli come è invece concepito Android Automotive e Cupertino potrebbe prendere in considerazione alcune opzioni:

– Chiedere il pagamento ai produttori di veicoli per supportare CarPlay. Sia Apple, sia le case automobilistiche sanno che vi sono irriducibili che non comprerebbero un veicolo senza il supporto di CarPlay.

– Apple potrebbe lasciare il vecchio CarPlay come funzionalità gratuita, e vendere il nuovo come versione aggiornata, denominandola ad esempio CarPlay+, predisponendo una strategia con piani a pagamento come per Apple TV.

– Apple potrebbe eliminare l’approccio dei design personalizzati per ogni produttore, fornire una serie di template nel sistema operativo e permettere all’utente di personalizzare da solo l’aspetto di CarPlay. Il nuovo CarPlay offre già alcune possibilità di personalizzazione; spingere ulteriormente queste funzionalità permetterebbe ad Apple di risparmiare tempo e difficoltà future.

Aston Martin e Porsche, primi veicoli con la nuova generazione di CarPlay
Immagine: APPLE, ASTON MARTIN

“Il tempo scorre”, scrive Gurman. “Se Apple non si sbriga a convincere altri produttori ad adottare CarPlay, perderà sicuramente terreno rispetto ad Android. E se l’azienda non comincerà a guadagnare dal software, non potrà mai guadagnare dal lucrativo settore auto.

Per tutte le notizie che trattano di veicoli elettrici, mobilità smart e guida autonoma rimandiamo alla sezione dedicata ViaggiareSmart del nostro sito.

 

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, per MacBook Air M2 512GB 1199 €!

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 680 euro meno del nuovo modello, solo 1199€

Ultimi articoli

Pubblicità