Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » ViaggiareSmart » Cybertruck fa innamorare la Cina, tutti in fila per vederlo

Cybertruck fa innamorare la Cina, tutti in fila per vederlo

Sarà anche vero che le elettriche cinesi stanno conquistando il mondo, ma nessun marchio e nessun modello del Paese del Dragone è in grado di attirare attenzione mediatica e folle di persone come sta facendo Tesla Cybertruck in Cina questi giorni.

Il pickup Tesla è pensato soprattutto per il mercato USA: le diverse legislazioni per l’omologazione in Europa e Cina potrebbero impedire la commercializzazione di Cybertruck per lungo tempo, forse per sempre, in questi due mercati fondamentali per Tesla.

L’Europa vieta le auto troppo spigolose

Per quanto riguarda l’Europa Lars Moravy, vicepresidente Tesla Vehicle Engineering, ha dichiarato a Top Gear che la regolazione UE richiede requisiti specifici per la rotondità delle parti sporgenti, questo per ridurre i danni in caso il veicolo colpisca un pedone.

In Europa le normative richiedono un raggio esterno di 3,2 mm sulle proiezioni esterne, ma Moravy spiega che purtroppo è impossibile realizzare un raggio di 3,2mm su un foglio di acciaio inossidabile di 1,4 mm.

Cybetruck in Cina per ora non si può

Solo l’1,7% dei 30,09 milioni di auto vendute in Cina nel 2023 sono pickup. Questo anche per le limitazioni stringenti, perché sono regolamentati come furgoni leggeri per attività commerciali.

Così come i furgoni più grandi, anche i pickup in Cina sono obbligati a viaggiare sulle corsie più lente nelle autostrade, con un limite di velocità ridotto a 100 km orari, sono soggetti a limitazioni alla circolazione in alcune aree urbane e con obbligo di demolizione dopo 15 anni.

Cybetruck fa innamorare la Cina, tutti in fila per vederlo

Mercati e norme non potrebbero essere più diversi tra USA, Cina ed Europa, ciò nonostante il tour espositivo organizzato da Tesla in Cina è un successo clamoroso. Foto e brevi video postati in quantità sui social mostrano file lunghissime in tutte e otto le città toccate dall’esposizione di Cybertruck.

Le scene si somigliano a Shanghai, Pechino, Nanchino, Shenzhen e nelle altre quattro città del tour in Cina con persone di tutte le età in attesa paziente per ammirare da vicino l’auto del futuro di Elon Musk.

Per il momento Tesla fatica a produrre abbastanza Cybetruck per soddisfare la domanda USA, per questa ragione il tour in Cina è ritenuto superfluo da alcuni. Ma a giudicare dal successo è una mossa vincente per Tesla che fa pubblicità per le altre auto già disponibili e per quelle che arriveranno. Considerando accoglienza e potenzialità del mercato cinese Tesla farà il possibile per portare Cybetruck anche qui.

Per tutte le notizie di macitynet che trattano di veicoli elettrici, mobilità smart e guida autonoma rimandiamo alla sezione dedicata ViaggiareSmart del nostro sito.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Airtag già in vendita su Amazon

Airtag al minimo da mesi, 24,75€ euro l’uno

Su Amazon l'Airtag singolo va al minimo storico. Solo 24,45 € l'uno se comprate la confezione da 4.

Ultimi articoli

Pubblicità