Droni pilotati con la realtà aumentata con Epson e DJI

Epson e DJi insieme per realizzare droni pilotati con soluzioni di realtà aumentata grazie agli occhiali intelligenti  Moverio BT-300

Epson e DJI

Droni pilotati con soluzioni di realtà aumentata grazie agli occhiali intelligenti di Epson, Moverio BT-300: sarà questo il futuro di Epson e DJI. Epson ha annunciato pochi giorni fa la partnership con DJI, leader mondiale nella produzione di veicoli aerei senza equipaggio. I piloti di droni DJI, utilizzando l’app DJI GO potranno avere dalla telecamera del velico visioni in prima persona chiare e ben definite, mantenendo lo sguardo sul drone durante il volo.

App DJI GO ottimizzata per gli occhiali Moverio BT-300

DJI ottimizzerà l’applicazione DJI GO per gli occhiali di Epson Moverio BT-300. L’app DJI GO è compatibile con i modelli della serie DJI Phantom, Inspire e Matrice e con gli stabilizzatori Osmo. Grazie a questa collaborazione e all’ottimizzazione dell’app per gli occhiali di Epson l’esperienza di pilotaggio dei droni migliorerà in modo significativo.

Moverio BT-300 è stato certificato da DJI per l’utilizzo con l’applicazione DJI GO. Gli smartglass Moverio (di cui Macity ha parlato a questa pagina e in questo articolo) saranno disponibili sul sito DJI.com, mentre DJI GO sarà scaricabile dal Moverio Apps Market.

La sicurezza del volo dei dreni al centro del progetto

La partnership tra Epson e DJI rispetta i vari regolamenti nazionali delle agenzie europee e le linee guida per gli UAV in Europa, in particolare per il fatto che gli UAV dovrebbero rimanere nello spazio visivo del pilota permettendo l’utilizzo dei droni per una vasta gamma di attività dalla fotografia aerea alle riprese video. Molti sono i settori interessati: edilizia, custodia, assicurazioni, agricoltura, servizi di emergenza, conservazione, ricerca accademica, produzioni video e tutte le altre attività che possono beneficiare dall’utilizzo dei velivoli senza pilota.

“I Moverio BT-300 segnano un progresso notevole in termini di prestazioni per la piattaforma: permetteranno di volare e filmare in maniera più sicura e aiuteranno gli utilizzatori a rimanere conformi a quanto stabilito dalle normative”, ha dichiarato Michael Perry, direttore delle partnership strategiche DJI. “Siamo entusiasti di vedere le incredibili applicazioni che possono essere create con i Moverio BT-300 e con l’SDK DJI di recente rilanciato. Le possibilità sono davvero infinite.”

Carla Conca, Sales Manager Visual Instruments di Epson Italia, afferma: “Si tratta di una pietra miliare: è la prima volta che la realtà aumentata su smartglass sarà disponibile per un’applicazione che si rivolge a un mercato così vasto. Il mercato dei droni è diventato importante per Epson e crediamo che la partnership con DJI rivoluzionerà l’utilizzo dei loro droni in questo settore in rapida crescita. I nostri Moverio BT-300 sono adatti per il pilotaggio dei droni, poiché i relativi sensori di movimento della testa permettono al pilota una visione a 360° durante il volo, monitorando gli spostamenti sul dispositivo e mantenendo lo sguardo sul mezzo. Questo è un fattore importante in termini di regolamentazione e di esperienza di pilotaggio, perché aiuta il pilota a concentrarsi sull’azione e a prendere decisioni in modo più rapido”.