Apple Watch 4 non è il primo con elettrocardiogramma al polso ma sarà una rivoluzione

Jeff Williams

Esisteva già un cinturino per Watch in grado di effettuare l’ elettrocardiogramma ma l’integrazione di serie nel nuovo Apple Watch 4 può rivoluzionare monitoraggio e rilevazione dei sintomi per il personale medico e la consapevolezza degli utenti

Nel corso dell’evento di ieri 12 settembre (qui tutte le novità presentate in un solo articolo), lo Chief Operating Officer di Apple Jeff Williams ha dichiarato che Apple Watch 4 è il primo dispositivo indossabile approvato dalla FDA a integrare un cardiofrequenzimetro con il quale è possibile ottenere un elettrocardiogramma (ECG).

Williams si riferiva forse a dispositivi come orologi da polso ma in realtà l’FDA ha in passato approvato dispositivi in grado di effettuare elettrocardiogramma, come ad esempio KardiaBand di AliveColor, cinturino per Apple Watch nato da una startup fondata da un ex dirigente Google.

Il sito TechCrunch fa notare che, benché Apple Watch Series 4 non sia il primo dispositivo del genere approvato dalla FCC (l’ente governativo statunitense che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici), il dispositivo di Apple potrebbe diventare il primo di rilievo per una vasta gamma di utilizzatori.

elettrocardiogramma - foto apple watch serie 4 ecg

La multinazionale di Cupertino detiene il 17% del mercato indossabili, con un volume di spedizioni stimato in 28 milioni di unità per il solo 2018. Non sono noti i numeri di dispositivi e accessori realizzati da AliveCor ma è improbabile che siano anche lontanamente vicini ai numeri della Mela.

Potenziali problemi cardiaci riguardano un numero molto elevato di persone, una sintomatologia molto comune difficile da individuare e con segnali che a volte diventano riconoscibili quando orami è troppo tardi. La possibilità di effettuare un esame elettrocardiografico direttamente dal polso con un’app usando gli elettrodi integrati nella Digital Crown e il cardiofrequenzimetro elettrico posto nella parte posteriore in cristallo dell’Apple Watch potrebbe contribuire a una migliore consapevolezza generale, allontanando le paure e invogliando le persone a fare più attenzione a determinati campanelli di allarme.
L’Apple Watch 4 non è il primo dispositivo da polso per monitorare l’elettrocardiogramma ma sarà una rivoluzionePer contribuire a tenere sotto controllo la salute del cuore bisognerebbe (oltre a migliorare il proprio stile di vita) cominciare a un fronte comune dei vari brand. “Dottori, sistemi ospedalieri, assicurazioni sanitarie e datori di lavoro che offrono assicurazioni non vogliono partenariati separati con Apple, Xiaomi, Fitbit, Huawei, Garmin, Polar, Samsung, Fossil e altri produttori di indossabili”, ha spiegato Brandon Ballinger, creatore dell’app Cardiogram e ricercatore nel campo dell’EKG. “Se la Mela diventerà la Apple dell’assistenza sanitaria, allora aziende come Cardiogram o AliveCor possono diventare le Microsoft di questo settore.

AliveCor non è sorpresa dall’annuncio di Apple. Il CEO Vic Gundotra sembra scrollare le spalle spiegando che era noto da tempo che prima o poi Apple avrebbe realizzato qualcosa del genere e che hanno solo anticipato le mosse della Casa di Cupertino. Ricordiamo che la funzione elettrocardiogramma di Apple Watch 4 sarà disponibile solo negli USA.

Per tutte le notizie su Apple Watch vi rimandiamo a questa sezione di Macitynet che raccoglie tutte le ultime novità, trucchi e consigli. Per un articolo che riassume tutto sul nuovo Apple Watch 4 vi rimandiamo a questa pagina.