Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » CasaVerdeSmart » iPad non sarà hub della casa con iPadOS 16, la conferma

iPad non sarà hub della casa con iPadOS 16, la conferma

iPad non fungerà più da hub per la casa smart (HomeKit) dopo il rilascio delle versioni definitive di iOS 16, iPadOS 16, macOS Ventura e del software HomePod 16, a partire da questo autunno: lo si sapeva già, più precisamente dalla WWDC 2022, ma ora arriva una ulteriore conferma da Apple.

Come scoperto nel codice iOS 16 da MacRumors, Apple afferma che iPad non sarà più supportato come hub domestico. Questa informazione sarà visualizzata nell’app Casa dopo l’aggiornamento a iOS 16:

E’ necessario un hub domestico per sfruttare funzionalità come la ricezione di notifiche accessorie e consentire ad altre persone di controllare la propria casa. L’utente non sarà in grado di visualizzare le case condivise fino a quando anche in queste case non saranno aggiornate all’ultimo HomeKit disponibile. iPad non sarà più supportato come hub domestico

HomeKit, tutto quel che di nuovo la WWDC 2020 ci ha proposto per la casa smart su iPhone, iPad e MacCon Apple che abbandona il supporto per iPad come hub domestico, gli utenti dovranno avere un HomePod, HomePod mini o Apple TV per sfruttare le funzionalità abilitate da un hub, come l’accesso agli accessori da remoto con Siri e l’utilizzo di funzionalità di automazione basate sulla posizione.

La pagina web di anteprima di iOS 16 di Apple aveva già anticipato che iPad non sarebbe stato più in grado di essere configurato come hub domestico, ma non era stato ancora confermato considerando che nella prima beta di iPadOS 16 era ancora possibile impostare un iPad come hub domestico:

Solo Apple TV e HomePod sono supportati come hub domestici

Il nuovo messaggio scovato nel codice della seconda beta di iOS 16 suggerisce che Apple sta rimuovendo la funzionalità dell’hub domestico da iPad, già a partire da queste prime fasi di test. La società non ha spiegato perché iPad non funzionerà più come hub domestico, ma potrebbe essere correlato all’imminente implementazione standard del protocollo Matter multipiattaforma.

Inoltre, iPad viene visto come un dispositivo da utilizzare in mobilità, che come iPhone lascia spesso la casa dell’utente. L’hub, invece, viene visto da Apple come un dispositivo sedentario, alimentato costantemente da una presa elettrica, fisso in casa. Ricordiamo che – in arrivo entro la fine dell’anno – lo standard universale Matter per la casa smart, permetterà agli utenti di aggiungere altri accessori terzi per la casa intelligente alle proprie configurazioni HomeKit.

Per tutte le novità su iOS 16 vi rimandiamo direttamente a questo indirizzo. Per la domotica in chiave Apple, iPhone, iPad, Mac, Apple TV e Apple Watch è possibile consultare questa guida di macitynet.

Invece per tutte le notizie e gli articoli dedicati alla domotica, alla sicurezza, al risparmio energetico, green economy e abitare sostenibile è possibile consultare la sezione dedicata CasaVerdeSmart di macitynet.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sono arrivati gli iPhone 15 e 15 Pro, primo contatto

Minimo storico iPhone 15 Pro da 128 GB, solo 1029

Su Amazon iPhone 15 Pro scende al minimo storico nella versione da 128GB. Ribasso a 1029 €, risparmio di 210 €

Ultimi articoli

Pubblicità