Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone » iPhone 13, i fornitori Apple competono per il personale

iPhone 13, i fornitori Apple competono per il personale

I fornitori Apple competono tra loro non solo per ottenere più contratti dalla multinazionale di Cupertino, ma anche per arruolare nuovo personale e manodopera stagionale mentre la produzione del prossimo iPhone 13 entra nel vivo.

Quest’anno però la competizione sembra più accesa perché si è aggiunto un terzo fornitore e in Cina si registra, ormai da circa un decennio, un calo della manodopera disponibile. Con la ricerca di personale degli assemblatori di iPhone 13, storicamente Foxconn e Pegatron ma da quest’anno anche Luxshare, si assiste a un aumento di paghe e bonus per chi resta in azienda per un periodo di tempo stabilito, oltre a ricompense in denaro per chi segnala all’azienda nuovi lavoratori.

I profitti Foxconn calano ma non è colpa di Apple

Foxconn ha incrementato ulteriormente il bonus a 10.200 yuan (1.334 euro) per i dipendenti che rimangono in azienda almeno 90 giorni, un ulteriore incremento rispetto ai 10.000 yuan di pochi giorni fa, come segnala South China Morning Post. Parte di questo bonus, pari a 700 yuan, circa 90 euro, spettano a chi ha segnalato la persona alla società.

Luxshare, che per la prima volta è stata incaricata da Apple di assemblare iPhone, ha raddoppiato il premio per le segnalazioni dei dipendenti e aggiunge un bonus di 500 euro agli ex dipendenti che scelgono di tornare in azienda. Anche Lens Technology, che fornisce ad Apple parti per le fotocamere, ha incrementato il bonus per nuovi assunti: a febbraio era di circa 650 euro, mentre già da maggio è salito a oltre 1.300 euro.iphone 13 personale

La competizione per personale e manodopera per iPhone 13 è dovuta anche al fatto che la popolazione lavorativa in Cina è scesa da oltre il 70% di dieci anni fa, all’attuale 63,4% generando un aumento deciso degli stipendi. Nell’area di Zhengzhou, la sede della più grande fabbrica al mondo di smartphone che produce l’80% di tutti gli iPhone, il reddito procapite nel 2010 era di 9.225 yuan (circa 1.200 euro), ora è quasi triplicato a 24.783 yuan, circa 3.240 euro. Non sorprende che i giovani siano sempre meno interessati nei lavori di produzione.

Tutto quello che è emerso finora sui prossimi iPhone 13 è in questo approfondimento di macitynet.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, per MacBook Air M2 512GB 1199 €!

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 680 euro meno del nuovo modello, solo 1199€

Ultimi articoli

Pubblicità