Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone » iPhone 14, almeno un modello è in ritardo per Covid

iPhone 14, almeno un modello è in ritardo per Covid

Anche se ora la Cina sta allentando restrizioni e blocchi per Covid, anche nell’importante area produttiva di Shanghai, il contraccolpo delle chiusure precedenti si sta facendo sentire con scarsità di componenti e vincoli di produzione in generale per l’elettronica di consumo, oltre che sulla tabella di marcia degli iPhone 14: secondo alcuni fornitori intervistati da Nikkei Asia almeno uno dei modelli della gamma sarebbe in ritardo di circa tre settimane rispetto alla tabella di marcia di Cupertino.

Fornitori e fabbriche stanno riprendendo la produzione, ma lentamente: ci vorranno ancora almeno uno o due mesi per tornare ai livelli di produzione precedenti le chiusure per Covid, così anche per Apple risulta molto difficile recuperare il tempo perduto nella fase di limitazioni e blocchi totali.

Per questa ragione la multinazionale di Cupertino e i suoi fornitori stanno lavorando a ritmi serrati per accelerare le operazioni. Se lo sviluppo del modello di iPhone 14 in ritardo per Covid non sarà completato per tempo, entro la fine di giugno o primi giorni di luglio, il rischio è che i volumi iniziali di produzione saranno bassi.

iphone 14 ritardo

Al momento tutti i modelli sono nella fase Engineering Verification Test: tradizionalmente questa viene completata entro la fine di giugno, per passare poi alla fase di verifica e infine a quella di introduzione di un nuovo prodotto, siglata NPI. Qui i principali assemblatori di iPhone, quindi Foxconn e Pegatron, adattano e perfezionano la produzione in base agli ultimi progetti. Al termine, dopo un’altra serie di numerose verifiche, inizia la produzione industriale di serie vera e propria, solitamente verso la fine di agosto.

Per il momento alcuni fornitori ritengono che per Apple sia ancora possibile recuperare il tempo perso con i blocchi per Covid, ma si sta riducendo la finestra temporale per evitare ritardi e bassa disponibilità iniziale per il modello di iPhone 14 in ritardo.

Apple dipende molto, per alcuni troppo, dalla produzione in Cina: i problemi e le chiusure recenti hanno spinto Cupertino ad accelerare la diversificazione geografica delle fabbriche, soprattutto in India e Vietnam.

Per tutto quello che è emerso finora sui terminali della serie iPhone 14 in arrivo a settembre quest’anno rimandiamo a questo articolo di macitynet.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Recensione iPhone 14 Plus temp

iPhone 14 Plus 128 GB al minimo, sconto di quasi il 20%

Sale lo sconto su iPhone 14 Plus. Ribasso sul prezzo già ribassato da Apple euro per il più grande degli iPhone 14. Versione 128 GB al minimo storico a 795€

Ultimi articoli

Pubblicità