iPhone Pro avrà Face ID migliorato, sarà una potenza per foto e video

iPhone 2019 e in particolare iPhone Pro offrirà miglioramenti sostanziali in foto e video, anche con effetti speciali e filtri in tempo reale nei filmati. Novità in arrivo anche per iPad, iPad Pro, MacBook Pro ma per AirPods e HomePod mini c’è da aspettare

I primi render iPhone 11 che fanno amare design e protuberanza posteriore

La presentazione dei nuovi iPhone 11 o iPhone Pro è attesa per il 10 settembre con decine di nuovi prodotti in arrivo e Apple potrebbe diramare gli inviti già entro la fine di agosto: il conto alla rovescia sta per scattare e per la gamma in arrivo si prevede un salto sostanziale nella qualità e nelle funzioni per foto e video, soprattutto per i modelli iPhone Pro che saranno quelli più potenti e costosi con schermi OLED.

Per i nuovi smartphone Apple è anticipato un Face ID migliorato, in grado di rilevare e riconoscere meglio l’utente anche da angolazioni più spinte, per esempio quando il terminale è appoggiato sul tavolo o su una superficie. Negli scorsi mesi Ming Chi Kuo aveva indicato un funzionamento migliorare anche in presenza di forte luce e raggi solari diretti, un altro punto debole della tecnologia attuale.

In realtà gran parte delle caratteristiche anticipate da Bloomberg in queste ore, inclusi i nomi iPhone Pro, sono identiche a quelle emerse in innumerevoli report trapelati in rete nelle scorse settimane e mesi.

Apple A13 per iPhone 2019 manderà in tilt le linee di produzione TSMCUna delle novità che emergono per la prima volta è la presenza di un nuovo elemento all’interno del processore Apple A13 denominato Matrix o AMX presumibilmente dedicato al trattamento hardware di immagini e video, realtà aumentata e altri compiti multimediali. Dal report si evince che il focus principale di Apple e le novità più importanti degli iPhone 2019 riguarderanno proprio foto e video.

I terminali top con schermo OLED previsti con il nome iPhone Pro scatteranno tre foto diverse con ognuna delle fotocamere, immagini che poi verranno assemblate in automatico via software per offrire una singola foto con risoluzione, dettagli e luminosità superiori. All’interno dell’app Foto l’utente avrà a disposizione diversi nuovi strumenti per intervenire sulle immagini e anche sui video. Sembra che con gli iPhone Pro sarà possibile applicare effetti e filtri in tempo reale ai video.

Nessuna novità o quasi per gli altri prodotti di punta previsti in arrivo da Cupertino. Tra questi un nuovo iPad economico entry level con schermo leggermente più grande dalla diagonale di 10,2”, dettaglio già emerso più volte nelle scorse settimane.

Samsung Display e Apple sono in guerra psicologicaNel refresh degli iPad Pro 2019 in arrivo Apple potrebbe impiegare un comparto fotocamere, con software e funzioni, simile a quanto in arrivo sui nuovi iPhone. Secondo alcuni arriverà per la prima volta un iPad Pro con doppia fotocamera, difficile al momento dire se arriverà addirittura la tripla fotocamera.

Per quanto riguarda i Mac rimane l’attesa del nuovo Mac Pro, ma Bloomberg non precisa quando invece arriverà il nuovo MacBook Pro 16 pollici. Quindi Apple potrebbe riservare il 10 settembre per gli iPhone per poi introdurre nuovi iPad e Mac magari con un altro keynote in ottobre.

Per i nuovi Apple Watch sembra che le novità principali saranno il sistema operativo watchOS 6 e i nuovi modelli in ceramica e titanio, come già emerso negli scorsi giorni. Dovremmo invece aspettare fino al 2020 per i nuovi AirPods con cancellazione del rumore e impermeabilità migliorata, così come per un HomePod più economico.

Tutte le notizie dedicate a iPhone di Macitynet sono disponibili da questa pagina.