fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato La pace tra TSMC e GlobalFoundries azzera i rischi per Apple e...

La pace tra TSMC e GlobalFoundries azzera i rischi per Apple e iPhone

TSMC e GlobalFoundries annunciano la fine delle ostilità legali con la firma di un accordo pluriennale per la reciproca concessione in licenza di tecnologie per semiconduttori. Si tratta di una ottima notizia per Apple ma anche per l’universo Android: ricordiamo infatti che in agosto, quando GlobalFoundries ha denunciato TSMC per la violazione di brevetti, la società aveva anche richiesto il blocco delle importazioni di iPhone, oltre che di numerosi altri dispositivi e prodotti di altri marchi.

All’attacco di Global Foundries TSMC aveva risposto dichiarando che le accuse erano completamente prive di fondamento. Successivamente all’inizio di ottobre TSMC è passata al contrattacco denunciando a sua volta GlobalFoundries. La rapida evoluzione della vicenda e soprattutto gli immensi interessi in gioco lasciavano presagire una diatriba legale lunga e complessa, così la notizia della risoluzione arriva a sorpresa.

chip a 10nmRicordiamo infatti che TSMC è il più grande costruttore di processori a contratto del mondo: oltre a essere il fornitore di Apple per i processori Apple Ax di iPhone, iPad e di altri dispositivi, produce processori per Qualcomm, Nvidia, Google (Alphabet), Lenovo, MediaTek e altri ancora. Tutti questi marchi e i loro prodotti costruiti da TSMC erano minacciati dalla querelle legale relativa alle tecnologie di produzione di semiconduttori, chip, processori, chip modem, GPU e altro ancora.

L’accordo tra TSMC e GlobalFoundries oltre a porre fine alla battaglia legale tra i due costruttori di chip, esclude qualsiasi richiesta di blocco delle importazioni per tutti i dispositivi e processori realizzati con brevetti e tecnologie oggetto della contesa. Si tratta di una licenza incrociata di ampio respiro e di lunga durata: in base all’accordo globale TSMC e GlobalFoundries concederanno in licenza reciproca i rispettivi brevetti sui semiconduttori, incluse le nuove proprietà intellettuali che saranno depositate nei prossimi 10 anni.

L’ultimo processore Apple A13 impiegato negli iPhone 11 è progettato da Cupertino e costruito negli stabilimenti TSMC.

Offerte Speciali

Il nuovo MacBook Air già in sconto di 120 euro su Amazon

Nuovo MacBook Air al minimo storico: Amazon lo sconta a 1081,29 euro e risparmiate 150 euro

Su Amazon comprate il nuovo MacBook Air in sconto. Modello da 256 Gb a solo 1089 euro, circa 150 euro meno del prezzo ufficiale Apple. È il minimo storico
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,369FansMi piace
94,626FollowerSegui