fbpx
Home Hi-Tech Android World Le vendite iPhone in Cina crollano del 60% per Coronavirus

Le vendite iPhone in Cina crollano del 60% per Coronavirus

Sono pesantissimi effetti e conseguenze di coronavirus sul mercato degli smartphone: le vendite iPhone in Cina sono più che dimezzate nel mese di febbraio, un vero e proprio crollo condiviso anche dai terminali dei costruttori Android.

I dati sono quelli ufficiali governativi pubblicati dal China Academy of Information and Communication Technology, siglato CAICT. La chiusura dei centri commerciali, dei negozi, inclusi gli Apple Store, oltre alle restrizioni sugli spostamenti delle persone e dei mezzi di trasporto per coronavirus hanno causato un calo del 60% delle vendite iPhone in Cina nel mese di febbraio.

Il conteggio si ferma a solamente 494mila iPhone venduti a febbraio, contro 1,27 milioni venduti nello stesso mese del 2019. Nessun problema invece prima della diffusione dell’epidemia nel Paese, infatti a gennaio le vendite iPhone in Cina hanno leggermente superato quota due milioni di pezzi.

Apple riapre 10 Apple Store in Cina dopo la chiusura per CoronavirusComplessivamente le vendite di smartphone in Cina a febbraio sono state di 6,34 milioni di terminali, un calo del 54,7% rispetto ai 14 milioni registrati nello stesso mese dello scorso anno. Secondo il China Academy of Information and Communication Technology, riportato da Reuters, si tratta del livello più basso fin da almeno il 2012, anno in cui il CAICT ha iniziato a pubblicare i dati di mercato.

Il crollo delle vendite iPhone non è però una eccezione perché il dimezzamento delle vendite interessa anche gli smartphone Android che dai 12,72 milioni di terminali venduti a febbraio 2019 sono calati a 5,85 milioni di unità quest’anno.

iPhone 11 non attizza la Cina: attese vendite sottotonoMentre in Cina l’epidemia di Coronavirus sembra ormai in fase calante, con un lento ritorno alla normalità per fabbriche, negozi, uffici e attività commerciali, il numero dei contagiati e delle vittime ora è in aumento in Italia, Corea del Sud, Stati Uniti e in diverse altre nazioni europee e non solo. Per questa ragione si prevede che l’impatto negativo di coronavirus per mercato e finanza sarà evidente per questi paesi nei mesi di marzo e aprile.

Per tutto quello che c’è da sapere sugli iPhone 11 e 11 Pro attuali rimandiamo a questo approfondimento di macitynet. Per i nuovi modelli in arrivo quest’anno invece è possibile consultare questo articolo per iPhone SE 2 o meglio iPhone 9come probabilmente si chiamerà il terminale economico atteso entro i primi mesi di quest’anno, invece tutto quello ch è emerso finora sugli iPhone 12 5G è riassunto in questo articolo.

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 1 TB GB , minimo storico: 1018 euro

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 1TB GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1018 euro, quasi il 25% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,909FansMi piace
93,611FollowerSegui