Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Finanza e Mercato » MacBook Pro 2021, per gli analisti non avrà la Touch Bar

MacBook Pro 2021, per gli analisti non avrà la Touch Bar

Le prime anticipazioni su un MacBook Pro senza Touch Bar risalgono addirittura al 2019, ma si sono intensificate dall’inizio di quest’anno, in vista dell’arrivo dei nuovi MacBook Pro 2021 con processore Apple Silicon. Molti credevano o almeno speravano di vederlo alla conferenza mondiale degli sviluppatori WWDC21, ma così non è stato: il lancio è atteso dagli ottimisti entro l’estate, mentre i realisti si accontentano di settembre – ottobre.

In ogni caso quello che le anticipazioni indicano da mesi, cioè l’arrivo di MacBook Pro 2021 completamente nuovi o almeno con design rivisto e senza Touch Bar, viene ora confermato anche dagli analisti specializzati nel mercato dei pannelli OLED. Si tratta di Display Supply Chain Consultants, siglata DSCC, all’interno dell’ultimo report quadrimestrale su mercato e spedizioni di OLED.

È curioso rilevare che la piccola striscia OLED presente solo nei portatili Apple di fascia alta fin dal 2016, rappresenta la terza più grande applicazione della tecnologia OLED sul mercato, con una quota delle spedizioni totale del 18% in termini di unità, ma vale solo l’1,2% in termini di percentuale di fatturato. macbook pro 2021 touch

La previsione degli analisti è duplice perché indicano che i tablet con schermo OLED supereranno numeri e fatturato delle Touch Bar, questo quando Apple introdurrà il suo primo iPad AMOLED nel 2023, di cui parliamo in un articolo separato. Ma indicano anche che Apple potrebbe rimuovere la Touch Bar nei MacBook Pro in futuro, quindi senza precisare se e quando.

È possibile che DSCC prenda spunto dalle numerose anticipazioni in questo senso, ma la previsione della possibile rimozione della Touch Bar corrobora quanto emerso finora da numerosi fonti, due su tutte quelle più attendibili: l’analista Ming Chi Kuo e Mark Gurman di Bloomberg.

Ma sulla rimozione di questo dispositivo di input, alternativo al touch esteso a tutto schermo come nel mondo Windows e Chrome, pesa un altro fattore non meno importante. Inutile nascondere l’evidenza: salvo le prime adozioni e supporto degli sviluppatori, la Touch Bar non ha mai fatto breccia nel cuore degli utenti professionali e non ha mai dimostrato di poter fare la differenza rispetto agli storici tasti funzione, per non parlare della esorbitante differenza in termini di costo e di prezzo.

Tutto quello che sappiamo del processore Apple M1X per Mac è in questo articolo, invece tutte le notizie che parlano dei Mac ARM sono disponibili qui.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

I nuovi Beats Studio + per la prima volta in sconto, solo 164,99€

Oggi comprate i Beats Studio + al minimo storico, solo 149,99€

Su Amazon vanno in sconto al minimo storico, gli auricolari Beats Studio +. Sono i perfetti concorrenti, più ergonomici e con soppressione del rumore, degli Airpods 3 e costano oggi solo 149,99€, il prezzo più basso che hanno mai avuto

Ultimi articoli

Pubblicità